fbpx
Home In Primo Piano Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose...

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita

pianoIl mondo degli smartphone è andato avanti per anni a proporre l’assioma “grande è meglio”. Comprensibile, se si considera quante funzioni svolgono, quante componenti contengono, quanto universali nella vita siano oggi i telefoni. Impossibile, si è tentati di pensare magari anche inconsciamente, che così tanti ruoli possano essere svolti da qualche cosa di piccolo. L’onda è considerata così scontata che nessuno si stupisce se Apple rilascia un iPhone 12 Pro Max da 6.7 pollici oppure Samsung lancia un Samsung Galaxy Note 20 da 6,9 pollici. Quel che stupisce tanto da richiedere di essere spiegato è invece la scelta di lanciare un telefono come l’iPhone mini con uno schermo da 5,4 pollici e con dimensioni che sono paragonabili a quelle di un telefono di sei anni fa. Perché Apple si sia lanciata in questa impresa e quale sia il risultato raggiunto saranno al centro di questa recensione che lascerà da parte informazioni e giudizi approfonditi su processore, fotocamera, design.

iPhone 12 mini quel di cui non parleremo

La premessa è infatti che stiamo parlando a tutti gli effetti di un iPhone 12 che abbiamo già recensito qui su Macitynet, solo con uno schermo più piccolo. Forma, materiali, componenti, fotocamera, processore, funzioni, colori, finiture sono esattamente gli stessi. Se siete interessati a saperne di più al proposito, vi invitiamo a scorrere la recensione di qualche giorno fa.

Qui infatti non parleremo di

In termini pratici tutto quello che ha reso iPhone 12, come abbiamo scritto, il più pericoloso concorrente di iPhone 12 sono riuniti tutti anche qui in iPhone 12 mini. Non è del tutto scontato se si considerano i grandi compromessi in fatto di prestazioni e qualità costruttiva cui si deve scendere quando si acquista un telefono Android.

Le dimensioni ridotte cambiano però la prospettiva non solo in fatto di ergonomia, ma in fatto di fruibilità del sistema e quindi anche di utilizzo. Ed è su questo che ci dobbiamo concentrare per capire come si colloca iPhone 12 mini nella gamma iPhone dell’anno.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
Nella scatola di iPhone 12 mini c’è solo il cavo per ricaricare la batteria

Le dimensioni prima di tutto

iPhone 12 mini è davvero piccolo, straordinariamente piccolo, più piccolo di quello che abbiamo immaginato e anche di quel che probabilmente immaginate. Con i suoi 131,5 x 64,2 x 7,4mm e un peso di 133 grammi iPhone 12 mini è il più piccolo e leggero iPhone visto dal lancio di iPhone 6. Anzi è più piccolo di iPhone 6 e di poco più di grosso di iPhone SE di prima generazione. Il nuovo iPhone SE che è il più piccolo degli smartphone Apple attualmente in commercio è più grande (138,4 X 67,3 X 7,3mm) e solo di 4 grammi più leggero. Venendo all’oggi iPhone mini cuba il 20% in meno di iPhone 12 e pesa anche il 20%; rispetto ad iPhone 11 segna -50% e -18%. Un bel salto indietro (o in avanti…). Chi come chi scrive ha avuto tra le mani (e recensito) tutti gli iPhone messi sul mercato in Italia dal 2008 ad oggi non potrà che restare sorpreso e sentirsi trasportato indietro in una sorta di macchina del tempo. Tornare ad avere la possibilità di toccarsi le dita stringendo nel pugno un telefono è un sensazione sepolta nella memoria, un ritorno al menzionato iPhone SE che altro non era che un iPhone 5s, o addirittura ad iPhone 4.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
iPhone 12 mini è davvero molto piccolo

Ergonomia

Il risultato di tutto questo è un telefono che si maneggia con grande agilità, che si mette letteralmente ovunque, inclusa persino la tasca delle monetine di un paio di jeans. Mentre provavamo a infilarlo in tasca, la prima cosa che ci è venuta in mente è che per spessore e dimensioni sarebbe il telefono ideale per le tasche di un pantalone attillato da donna. Un pensiero più prosaico è poi corso alle maledizioni che ci siamo lanciati da soli le varie volte in cui andando in bagno abbiamo sentito un sordo “toc”, il rumore del nostro iPhone 11 Pro Max che ci cadeva dalla tasca posteriore dei pantaloni, un problema che non avrà chi in quella tasca ci metterà un iPhone 12 Mini.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
Sta nel palmo di una mano

Moda e racconti dalla toilette a parte, l’ergonomia di iPhone 12 mini è perfetta anche in mano. Grazie alle dimensioni e ai bordi squadrati della gamma di tutti gli iPhone 12, il mini si impugna con sicurezza, proprio come succedeva con iPhone SE di prima generazione. I bordi affilati possono piacere o non piacere (a noi piacciono) ma è indubitabile che per dimensioni, attrito fornito dalla forma e dal dorso lucido, il nuovo mini iPhone resta ben saldo nelle mani anche quando lo si passa da un palmo all’altro o lo si fa ruotare.

Lo schermo

Dopo le premesse arriviamo al dunque: lo schermo. Il display è chiaramente l’elefante nella stanza di una recensione di un iPhone 12 Mini visto che tutti la prima cosa che si chiederanno se 5,4 pollici sono sufficienti per la quotidianità, che cosa si perde e quanto rispetto ad uno schermo di un iPhone 12.

La risposta non è semplice perchè dipende in buona parte dalle abitudini di utilizzo e dalla rilevanza che si assegna ad alcune di esse. Qualitativamente e tecnologicamente il display è straordinario; è quasi del tutto privo di bordi (ancora più ridotti di quelli di iPhone 12 e iPhone 12 Pro), ha una densità di 477ppi, superiore alla densità di quello di un iPhone 12 o 12 Pro (460). Questo significa che iPhone mini, con la risoluzione nativa 2340 X 1080 è in grado di mostrare lo stesso contenuto di un telefono con schermo da 6,1 pollici, anche se tutto sarà sì più definito ma anche più piccolo. Questo sommato alla elevata luminosità rende le immagini ben leggibili anche se è chiaro che si deve avere una buona vista (o buoni occhiali) per cogliere tutti i dettagli.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
A sinistra iPhone 12 Pro Max a destra iPhone 12 mini; i contenuti visibili dello schermo sono gli stessi

In ogni caso lo schermo presenta in maniera sufficientemente leggibile messaggi, posta e contenuti di Internet. Per quanto riguarda la visione di contenuti in streaming non è questo il telefono cui rivolgersi; potremo usarlo per qualche video in maniera saltuaria ma non per guardare tutti gli episodi di Good Omens o Theran. In poche parole lo schermo da 5,4 pollici non è per chi passa la giornata a fissare il proprio telefono e probabilmente neppure di chi lo vuole utilizzare come navigatore montato su un supporto al parabrezza in automobile.

In compenso i 5,4 pollici sono una dimensione che rende iPhone 12 mini eccellente per scrivere messaggi o digitare qualunque cosa ad una sola mano. Da quando usiamo iPhone 12 mini, fatta l’abitudine alla forma, ci siamo resi conto di fare molti meno errori di quanti non ne facciamo scrivendo con iPhone 12 Pro. Da questo punto di vista il nuovo telefono Apple è il sogno di chi si è stufato di dover tenere il telefono con una mano e scrivere con l’altra.

Per par condicio presentiamo in questo contesto anche la voce di chi, dopo avere provato accanto a noi lo stesso telefono, si è lamentato delle piccole dimensioni dei tasti e del fatto che i caratteri troppo piccoli rende difficile vedere gli errori di battitura.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
Digitare testo è facile, grazie alla vicinanza dei tasti (che per alcuni sono però u po’ piccoli)

L’autonomia

Se lo schermo è l’elefante nella stanza, l’autonomia corre il rischio di essere il vero fianco debole di iPhone 12 mini. Il dubbio nasce dall’ineluttabilità del fatto che ad un telefono piccolo corrisponde una batteria piccola, Parliamo di una componente da 2.227 mAh mentre quella di iPhone 12, come detto, sostanzialmente identico in fatto di componenti, è da 2.815 mAh. Che cosa significa nella pratica una capacità del 20% inferiore lo sappiamo da Apple, che ci dice che iPhone 12 mini riproduce video per due ore in meno di iPhone 12, video in streaming per un’ora in meno e suono audio per ben 15 ore in meno.

Noi nella pratica con circa 4 ore di utilizzo del telefono al giorno (essenzialmente messaggi, Safari, lettura di notizie su applicazione) e una serie di task in background, il nostro iPhone 12 mini termina la giornata attaccato al caricabatterie alle dieci di sera con circa il 10% di energia restante; iPhone 12 con lo stesso indice di utilizzo allo stesso punto fa segnare un 30% di batteria.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
La batteria di iPhone 12 mini in una foto presa dallo smontaggio di iPhone 12 mini attuata da iFixiIt

Messi da parte i numeri per andare alla sostanza, quel che si può dire è che iPhone 12 mini non è così disastroso nell’autonomia come dice qualche recensore americano, ma certo non è neppure il telefono che potremo dimenticarci di ricaricare alla fine della giornata. Soprattutto non è il telefono da comprare se avete intenzione di sfruttare (quando sarà possibile) la rete 5G vista l’esperienza raccontata nella prova di iPhone 12 Pro. In questo caso sospettiamo che l’uso di una batteria tascabile aggiuntiva o una rapida connessione ad una alimentatore possa essere una necessità irrinunciabile a metà giornata.

La ricarica wireless più lenta

A proposito di ricarica. iPhone 12 mini è compatibile con la ricarica rapida e con Magsafe per iPhone. Vuol dire che usando il cavo USB-C su Lighting (fornito) e un caricabatterie USB-C (da compare a parte) caricherete interamente la batteria in un’ora e mezza. Usando il Magsafe avrete invece una ricarica più lenta rispetto al resto della gamma, perchè su questa versione di iPhone 12 il sistema wireless funziona non a 15W ma a 12W [non 7,5W come per una svista abbiamo scritto nella prima stesura di questo pezzo]. Non deve sorprendere troppo che il Magsafe per iPhone qui non offra le stesse prestazioni che garantisce sui modelli più grandi. La ricarica wireless genera calore e probabilmente Apple non ritiene le piccole dimensioni di iPhone 12 mini adeguate a sopportare la temperatura che si verifica quando si utilizza l’accessorio magnetico al massimo delle sue prestazioni.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita
Magsafe per iPhone utilizzato con iPhone 12 mini

iPhone 12 mini per fotografare

Se contravvenendo alla premessa di non ripetere le cose già dette per iPhone 12 e iPhone 12 Pro ci occupiamo della fotocamera di iPhone 12 mini non è per parlare della qualità dello scatto che è identica quella di iPhone 12, ma per il fattore ergonomico. Il rapporto dimensioni e qualità delle immagini rende iPhone 12 mini ancora più interessante per acquista un telefono per fotografare. In pochissimo spazio potete contare su un dispositivo capace di acquisire immagini molto piacevoli in tutte le situazioni, inclusi i momenti in cui la luce è scarsa visto che come tutti gli iPhone 12 scatta in modalità notturna con tutte le lunghezze focali e con tutte le fotocamere, inclusa quella frontale. iPhone 12 mini è il telefono ideale per le foto ad ad una mano e per i selfie; è infatti facilissimo puntarlo ed orientarlo. È talmente piccolo da finire in una qualunque delle vostre tasche per essere estratto quando serve senza accorgervi della sua presenza quando non serve.

Recensione iPhone 12 Mini: il telefono di chi apprezza le piccole cose della vita

Conclusione

iPhone 12 mini a nostro giudizio è la vera sorpresa della gamma iPhone 12. Lo è certamente in rapporto alle nostre attese; pensavamo di trovarci di fronte ad una sorta di  “freak”, un fuori dal tempo incapace di rispondere a quel che si chiede ad un telefono oggi, troppo piccolo e privo di un senso compiuto. Invece con iPhone 12 mini Apple presenta un dispositivo pienamente funzionale con il quale incontra la richiesta di chi chiede un dispositivo che minimizzi le dimensioni senza minimizzare le funzioni o la qualità. Pareggia iPhone 12 in ogni aspetto e ne replica la qualità costruttiva, scatta foto allo stesso eccellente modo e ha uno schermo di alto livello. Porta con sé, anzi, in formato più piccolo tutto quello per cui si apprezza iPhone 12 Pro fatto salvo per lo zoom e persino tutto quel che c’è in iPhone 12 Pro Max eccetto il sensore più grande.

L’unico vero limite tecnico rispetto al resto della gamma è nell’autonomia, forzatamente, ridotta, uno svantaggio che sommato allo schermo in (relativa) miniatura impedisce di immaginare iPhone 12 mini un telefono davvero per tutti. Ma se iPhone 12 mini non può essere il telefono per tutti, si candida comunque ad essere il telefono per molte più persone di quanto si sia tentati di immaginare.

Pro

  • Alta qualità costruttiva
  • Schermo eccellente
  • Perfetto per peso e dimensioni

Contro

  • Schermo piccolo per essere utile ad ogni scopo
  • Autonomia ridotta

Prezzo e disponibilità

iPhone 12 mini è disponibile in tre tagli di memoria, da 64, 128 e 256 GB in cinque colori (rosso, blu, bianco, verde e nero) con un prezzo di partenza di 839 euro. Lo si può acquistare su Apple Store on line, nei negozi autorizzati e anche su Amazon dove è disponibile a rate senza interesse e senza busta paga.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Sconto di Natale: Airpods Pro a 197 €, AirPods 2 a 119,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,796FollowerSegui