Apple assume il responsabile delle comunicazioni di Rolls-Royce

Apple assume l'ex responsabile delle comunicazioni di Rolls-Royce. Per il manager  creata una nuova posizione ad hoc in Apple come direttore delle comunicazioni corporate per Europa, Medio Oriente, India e Africa (EMEIA).

Apple ha assunto Josh Rosenstock, da oltre 4 anni direttore delle comunicazioni esterne in Rolls-Royce, un reclutamento illustre per la Mela che dovrebbe andare rafforzare il team comunicazione. Come quasi sempre accade anche per le assunzioni di alto livello, infatti, né Apple né Rolls-Royce hanno rilasciato commenti e nulla trapela anche dal diretto interessato. L’assunzione è però è menzionata dall’affidabile e specializzato PRWeek.

Secondo persone informate sull’operazione Apple avrebbe creato per Rosenstock un nuovo ruolo all’interno del proprio organigramma: direttore delle comunicazioni corporate per Europa, Medio Oriente, India e Africa (EMEIA), rispondendo direttamente a Alan Hely, storico senior director delle comunicazioni in Apple Europa.

Anche se il marchio Rolls-Royce è da sempre associato nell’immaginario collettivo alle auto di lusso, da tempo la società del Regno unito si occupa di motori per l’aviazione ed è impegnata nell’industria aerospaziale, i due principali settori in cui Josh Rosenstock ha svolto un incarico senior prima di raggiungere Apple. Le stesse fonti da cui trapela l’assunzione di Rosenstock offrono anche una spiegazione sulla manovra: l’obiettivo sembra sia quello di rafforzare il team delle comunicazioni corporate alla luce dei sempre più rilevanti coinvolgimenti di Apple in questioni normative, giuridiche e anche politiche. Il riferimento non è quindi solo alla guerra dei brevetti e delle tecnologie contro Samsung e altri colossi dell’IT ma anche sui recenti problemi legali emersi per Apple proprio nell’area dell’Euro, in particolare sulle clausole delle garanzie, così come è successo in Italia, Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e altri paesi ancora.