Apple aumenta del 400% le assunzioni nella salute, previste novità in arrivo

Tim Cook lo aveva già anticipato: in conseguenza del calo dei risultati e di mercato Cupertino congelerà le assunzioni ma non in tutte le divisioni. Nuovi dati rivelano che le assunzioni Apple nel settore salute sono aumentate del 400% dal 2017

Apple Heart Study al termine nel 2019, partecipanti fondamentali per lo studio

Le assunzioni Apple nel settore della salute sono aumentate del 400%. L’impennata è dovuta al fatto che da 15 ricerche di personale di Cupertino del 2017 che contenevano la parola salute nella descrizione della mansione, ora gli annunci sono diventati 75.

Non solo: diverse posizioni aperte in Apple in questo settore riguardano la divisione qualità, un indizio che sembra suggerire le ultime fasi di test per un possibile nuovo dispositivo o accessorio marchiato Apple in arrivo nei prossimi mesi.

La notizia del balzo delle assunzioni Apple nel settore salute arriva a poche ore di distanza dai report in cui Tim Cook anticipava il congelamento delle assunzioni a Cupertino in seguito alla crisi di mercato e ai risultati inferiori alle previsioni. In ogni caso il dirigente aveva subito precisato che le assunzioni non sarebbero state congelate in tutti i settori, portando come esempio la ricerca continua di esperti in intelligenza artificiale.
Con watchOS 5.1.2 sarà attiva l’app ECG su Apple Watch Series 4Ma è ormai chiaro da tempo che Apple vede nella salute uno dei settori più in crescita e più promettenti. A partire dal rilevamento del battito cardiaco implementato fin dal primo Apple Watch, la società ha costantemente migliorato software, funzioni e hardware del proprio indossabile. Tra le ragioni del grande successo di Apple Watch 4 e delle vendite sostenute, le funzioni legate a salute e benessere sono tra quelle più richieste e apprezzate dagli utenti, in primis la funzione ECG per ora disponibile solo in USA, il rilevamento cadute e le funzioni per le attività fisiche e lo sport.

Secondo alcuni Apple starebbe lavorando a un accessorio per Apple Watch per rilevare i livelli di glucosio con una tecnologia non invasiva, forse un bracciale o un accessorio separato. Le assunzioni nel campo salute per responsabili e addetti alla qualità, come segnalato da Thinknum, potrebbe avere a che fare con prove, test e certificazioni per questo dispositivo, ma per il momento si tratta di ipotesi.
La Documentazione clinica Apple soddisfa il 78% dei pazientiLa Documentazione clinica Apple soddisfa il 78% dei pazienti

In ogni caso l’impegno di Apple nella salute non si limita ad Apple Watch: Cupertino mette a disposizione l’app Salute su iPhone con diverse funzioni, inclusa la possibilità di accedere ai dati clinici di diversi ospedali e istituti direttamente dallo smarpthone. Ma soprattutto Apple sembra stia lavorando a dispositivi e piattaforma che puntano a rivoluzionare il settore sanitario.

L’anticipazione arriva direttamente da Tim Cook secondo il quale, a posteriori, il più grande contributo di Apple all’umanità sarà nella salute. Secondo John Sculley, ex Ceo di Cupertino, non ci sono dubbi: Apple ma anche Amazon, Google e altri colossi hi-tech si preparano per introdurre importanti novità nel campo salute e sanitario.