Apple Campus 2, le ultime riprese dal drone mostrano una struttura quasi completa

Apple Campus 2 è quasi completo, come mostrano le ultime riprese da un drone; già a gennaio 2017 potrebbero iniziare ad insediarsi nella nuova sede le prime squadre di lavoro.

Le ultime immagini provenienti da un drone in volo su Apple Campus 2,mostra una struttura esterna quasi completa, in dirittura d’arrivo e pronta per l’apertura nel 2017. Seguono foto e video sullo stato d’avanzamento dei lavori. La strutture prende forma.

Le immagini sottolineano come  le strutture esterne siano state ultimate, mentre alberi e fontane sono in arrivo per l’ampio spazio interno. Da notare che i pannelli solari che capeggiano sulla parte superiori degli edifici sono quasi tutti in posizione, segnale di uno stato d’avanzamento dei lavori piuttosto completo. In questo modo, Apple spera di rendere autosufficiente il proprio Campus, almeno durante le giornate di pieno sole, anche se sarà dotato di altri macchinari per la produzione di energia, tra cui le unità Bloom Energy. Il piano è quello di utilizzare la propria rete come fonte di backup e di vendere l’elettricità in eccesso attraverso la sua consociata Apple Energy.

Circa un mese fa, Apple aveva dichiarato lo slittamento al secondo trimestre del 2017 per il completamento dei lavori, ritardo dovuto principalmente all’allestimento del paesaggio. Questo, però, non significa che i dipendenti a tempo pieno non potranno iniziare a lavorare a breve. Su Apple Campus 2 si era recentemente espresso lo stesso Tim Cook , che aveva dichiarato l’inizio dell’insediamento negli uffici del nuovo campus intorno a gennaio 2017. Se verrà rispettata questa tabella di marcia, tra pochi mesi dovrebbe iniziare a muoversi davvero qualcosa all’interno di Apple Campus 2.

Del resto, a giudicare dallo stato di avanzamento, sembra che molte strutture siano ormai complete e che i lavori attuali si concentrino per lo più su elementi estetici.

campus-2-auditorium-roof