fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple in trattativa per l'acquisizione del podcaster Wondery

Apple in trattativa per l’acquisizione del podcaster Wondery

Apple sta valutando l’acquisizione di Wondery, produttore di podcast che valuta la vendita per un prezzo tra i 300 milioni e i 400 milioni di dollari.

A riferirlo è Bloomberg spiegando che oltre a Apple all’acquisizione sono interessate Sony e altre due non precisate aziende. I negoziati sono in corso e il podcaster vorrebbe portare a termine l’accordo nei prossimi mesi.

Secondo Podtrac, azienda che monitora gli ascolti dei podcast, la rete di Wondery attrae una media di 8 milioni di ascoltatori al mese. Il produttore detiene i diritti di una serie di contenuti che è possibile rimodellare sulle piattaforme mainstream e starebbe già sfruttando la sua linea di podcast per lo sviluppo di decine di programmi televisivi.

macOS 10.15 Catalina, dettagli e immagini in anteprima del nuovo sistema operativo
L’app Podcast su macOS Catalina

Wondery è in qualche già legata con Apple per il podcast “WeCrashed: The Rise and Fall of WeWork”, già adattato per Apple TV+, una serie TV che racconta la storia di WeWork, una società immobiliare commerciale che dal 2010 fornisce negli Stati Uniti spazi di lavoro condivisi per startup e servizi tecnologici per altre imprese.

Le indiscrezioni sulle trattative in corso arrivano in concomitanza di voci secondo le quali Apple intende sempre più puntare sui podcast. La Mela è una degli artifici del fenomeno podcast, i contenuti (audio e video) di trasmissioni varie che è comodamente possibile consultare anche in mobilità. Contrariamente alle app, alla musica e alle serie TV, Apple non ha mai spinto i podcast ma le cose potrebbero cambiare nei prossimi mesi, con l’offerta di suoi podcast originali.

Questa modalità di fruizione dei contenuti è comoda per la possibilità di costruire un palinsesto completamente digitale senza passare per l’etere o trasmissioni tradizionali, con le registrazioni digitali fruibili comodamente da smartphone o smartwatch. Si calcola che i podcast offerti dalle piattaforme di Apple rappresentino tra il 50% e il 70% di quelli ascoltati e il termine stesso di podcast ormai in campo internazionale accettato deriva dal nome del supporto della Apple, dall’associazione del nome con iPod.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui