fbpx
Home iPadia iPad Apple Mappe cresce, ora con le mappe interne di Milano Linate e...

Apple Mappe cresce, ora con le mappe interne di Milano Linate e due outlet italiani

Le novità più consistenti sono riservate agli Stati Uniti, ma anche in Italia e altrove l’espansione e il miglioramento di Apple Mappe sono ben visibili. All’inizio di gennaio nel nostro Paese è arrivata la copertura con la spettacolare e dettagliata visuale Flyover 3D per altre città della Penisola.

Ora Cupertino prosegue l’espansione della copertura anche sul versante delle mappe interne in Apple Mappe per Milano Linate e anche per due outlet italiani: The Style Outlets di Vicolungo in provincia di Novara e quello di Castel Guelfo in provincia di Bologna.

Nel momento in cui scriviamo i lavori sembrano ancora in corso perché mentre in Apple Mappe su iPhone la posizione dei negozi e dei vari esercizi, bar e servizi inclusi, risulta ben indicata e dettagliata, invece su Mac i punti di interesse sono già presenti ma sembrano mancare ancora diversi dettagli, con ogni probabilità in arrivo già nelle prossime ore o al massimo alcuni giorni.
Apple Mappe cresce, ora con le mappe interne di Milano Linate e due outlet italianiApple Mappe cresce, ora con le mappe interne di Milano Linate e due outlet italiani

Come anticipato numerose novità interessano il suolo USA: ora Apple Mappe offre le indicazioni di transito in Alaska, Connecticut, Delaware, Florida, Georgia, Indiana, Illinois, Kentucky, Mississippi, Missouri, New Jersey, North Dakota, New York, Oklahoma, Rhode Island, South Dakota e Texas.
Apple Mappe cresce, ora con le mappe interne di Milano Linate e due outlet italianiLe direzioni di transito sono state implementate anche per l’intera Australia, mentre a gennaio erano state introdotte per Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia. Oltre a Milano Linate sono state aggiunte le mappe interne di altri aeroporti tra cui Fort Lauderdale-Hollywood International Airport e Newcastle International Airport.

Il miglioramento di Apple Mappe risulta evidente per un numero sempre maggiore di utenti, oltre che per alcuni addetti ai lavori, anche rispetto allo storico punto di riferimento costituito da Google Maps.

Cupertino ha anticipato una ricostruzione da zero che è già iniziata in USA e sarà poi gradualmente estesa ovunque, una rifondazione totale della piattaforma che partirà dalla raccolta di rilevamenti, sopralluoghi e fotografie con l’ambizioso obbietivo di rendere Apple Mappe la piattaforma cartografica migliore al mondo.

Offerte Speciali

iPhone 11 Pro 64GB al prezzo minimo storico: solo 969 €, risparmiate 220 euro!|

Torna la grande promozione su Amazon: iPhone 11 Pro 64 Gb scende al prezzo minimo della sua storia. Lo pagate: solo 969 euro invece che 1189 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,554FansMi piace
94,158FollowerSegui