fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple Pay ora accettato anche dai servizi governativi del Regno Unito

Apple Pay ora accettato anche dai servizi governativi del Regno Unito

Il governo britannico ora accetta pagamenti con Apple Pay e Google Pay per una serie di servizi disponibili sul sito gov.uk, un cambiamento di policy che, entro la fine dell’anno, dovrebbe riguardare anche altre istituzioni e servizi di amministrazioni locali.

Il sito ITV riferisce che i cittadini britannici con dispositivi compatibili possono sfruttare Apple pay o Google Pay per il pagamento di tributi relativi al Global Entry Service (spedizione merci di cittadini del Regno Unito in USA), per consentire alle aziende di accedere ai Disclosure and Barring Service (DBS, una sorta di controllo della fedina penale), accedere ai servizi del Registered Traveller Service e a quelli dell’Electronic Visa Waiver Service (per le persone che si recano nel Regno Unito dal Medio Oriente).

Altri serizzi ancora saranno fruibili in futuro con Apple Pay e Google Pay. Till Wirth, lead product manager del sito gov.uk, spiega: “Consentire alle persone di pagare i servizi governativi con Apple Pay e Google Pay significa che queste non devono necessariamente usare carte di credito o debito per effettuare i pagamenti”. “Questa innovazione, aumenta la praticità e la sicurezza di gov.uk per gli utenti e si spera renderà ancora più semplice la loro esperienza online”.

Con Apple Pay è possibile fare acquisti in modo facile e veloce grazie alla tecnologia contactless. Si può pagare con iPhone usando Face ID, Touch ID o con Apple Watch (basta preme due volte il tasto laterale e tenere il display dell'Apple Watch ad alcuni centimetri dal lettore contactless).

Il sito web gov.uk ha lanciato la sua piattaforma Pay nel 2016 e da allora sono state effettuate oltre 2.9 milioni di transazioni con carte di credito e debito. Oliver Dowden, del ministero per l’implementazione, spiega: “Siamo concentrarti nel rendere l’accesso ai servizi governativi il più semplice possibile. L’introduzione dei pagamenti mobile per la piattaforma gov.uk Pay renderà le transazioni ancora più sicure”. “È un altro esempio di come ci stiamo adoperando come governo per migliorare i servizi per le persone, ridurre frodi e costi”.

Apple Pay è il sistema di pagamento elettronico studiato da Apple per semplificare le transazioni dei possessori di dispositivi con la Mela. Su Macitynet trovate tutte le informazioni relative alla tecnologia, dalla sua nascita alla sua versione attuale passando per le statistiche di utilizzazione ai confronti con le tecnologie concorrenti.

La combinazione con la tecnologia di autenticazione Touch ID, o Face ID sugli iPhone e iPad Pro più recenti) rende il sistema ancora più sicuro.

Il servizio di Apple Pay è attivo in Italia dal 17 maggio 2017: i lettori possono consultare una Guida Apple Pay in versione italiana e in costante aggiornamento a partire da questa pagina del nostro sito.

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
93,852FollowerSegui