Apple Pay, il pagamento da persona a persona arriva anche su iMessage

Apple ha mostrato finalmente la funzionalità di Apple Pay che permetterà di inviare e ricevere denaro direttamente da iMessage

Presto grazie ad Apple Pay gli utenti della Mela potranno eseguire pagamenti da persona a persona a partire dal prossimo iOS 11. La funzionalità è stata discussa e pre-annunciata da molto tempo nelle indiscrezioni, riferendovi spesso con il nome di Apple Cash.

Durante la WWDC17 Apple ha mostrato – molto brevemente – questa funzionalità, che sarà integrata all’interno della app iMessage, che consentirà di inviare denaro a qualsiasi amico o familiare con il quale si è collegati sul servizio iMessage di Apple. Il servizio è immediato e consente il trasferimento di denaro in maniera molto semplice e agevole, con pochi tocchi necessari e totalmente integrato con il servizio di messaggistica della Mela.

I soldi trasferiti tramite iMessage verranno raccolti nell’applicazione Wallet del destinatario sotto forma di una nuova carta denominata Apple Pay Cash. Da lì, la carta può essere considerata come un account multiuso, facilitando gli acquisti in App Store, memorizzando i soldi per le transazioni future, ma offrendo anche l’opzione – più pratica e utile – di ritirare i soldi e trasferirli direttamente sul proprio conto bancario privato.

Come si poteva ipotizzare è necessaria l’autenticazione Touch ID per poter proseguire con qualsiasi transazione. Il pagamento da persona a persona sarà disponibile con il rilascio di iOS 11 che avverrà in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone in autunno.

apple pay imessage