Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple History & Lifestyle » Apple, la leggendaria riservatezza viola il diritto del lavoro USA

Apple, la leggendaria riservatezza viola il diritto del lavoro USA

Pubblicità

La segretezza e la riservatezza di Apple sono leggendari, non solamente nel settore dell’elettronica, ma su scala globale: poche società private possono vantare reparto e team dedicati per contrastare fughe di notizie e anticipazioni, ora però si apprende che la super segretezza di Apple e l’obbligo di riservatezza dei dipendenti violano il diritto del lavoro USA.

Secondo il National Labor Relation Board, siglato NLRB, le policy interne di Apple violano diritti dei lavatori perché “Interferiscono, limitano o costringono i dipendenti», come segnala Bloomberg. Il regolatore USA è intervenuto a patire dalle segnalazioni di Cher Scarlett e Ashley due ex dipendenti Apple licenziati per vicende attinenti la decisione, oltre che per la segnalazione di molestie sul lavoro.

Apple, la leggendaria riservatezza viola il diritto del lavoro USA

Secondo la denuncia Apple impedisce ai dipendenti di parlare di salari, orari e anche di altri termini e condizioni di lavoro. Ma la violazione di Apple, in questo caso di una legge federale, riguarda anche la punizione promessa da Tim Cook in una mail ai dipendenti che svelano informazioni interne a giornalisti e media.

Dai documenti emerge un episodio in cui una riunione interna di Apple è trapelata all’esterno in tempo reale durante lo svolgimento tramite un post su Twitter di un giornalista. Nella mail inviata a dipendenti la minaccia di Tim Cook in violazione della legge federale USA “Non tolleriamo la divulgazione di informazioni riservate, che si tratti dell’IP del prodotto o dei dettagli di una riunione riservata… le persone che trapelano informazioni riservate non appartengono a questo gruppo”.

Apple viola la legge con l’obbligo di riservatezza dei dipendenti

Apple dovrà adeguarsi alle leggi del lavoro USA secondo la decisione di NLRB, in caso contrario il regolatore presenterà reclamo. Un portavoce del colosso di Cupertino ha dichiarato:

«Apple promuove un ambiente di lavoro aperto e inclusivo in cui ai dipendenti non è solo consentito, ma incoraggiato, di condividere i propri sentimenti e pensieri su una serie di questioni, dagli argomenti di giustizia sociale a equità de salari a qualsiasi altra cosa che ritengono sia una causa importante da promuovere sul posto di lavoro”.

Apple sta affrontando già il problema fin dal 2021, quando ha istituito un gruppo interno contro la cultura della segretezza e delle discriminazioni.

Tutti gli articoli dedicati a Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 a solo 649€, minimo storico

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 649 € invece che 870 € in quasi tutti i colori. Sconto anche sulla versione Pus a 726 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità