Home News Apple, Attiva, Epson e FIAF presentano digital:LAND.

Apple, Attiva, Epson e FIAF presentano digital:LAND.

“Il 2003 sarà  l’anno della fotografia digitale”, lo ha sancito la FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, che riunisce quarantamila soci e seicento associazioni fotografiche, con diciotto dipartimenti che coprono tutte le attività  fotografiche esistenti. La FIAF intende, soprattutto grazie al suo dipartimento di attività  culturali, aiutare chiunque di noi (che dalle statistiche osserviamo circa 500.000 immagini all’anno) a capire e saper “leggere” nel modo corretto questa massa enorme di informazioni visive.
Quindi pieno supporto, da parte delle FIAF, al progetto digital:LAND che è stato presentato ufficialmente ieri presso la sede italiana di Apple, a Cologno Monzese.

L’iniziativa è il primo progetto italiano per la fotografia digitale, nasce dall’esperienza della vicentina Attiva, uno dei due distributori nazionali di Apple, il supporto di Apple Italia e la tecnologia di Epson Italia.
Finora la fase di test (durata due mesi) di digital:LAND è stata fatta presso sette importanti affiliati (Hi-Pro Consulting di Roma, Giovenzana di Milano, Vigasio di Brescia, Photo Market Video di Venezia, Fotolandia di Vicenza, Compumania di Padova e Video Uno di Trento) ma l’obiettivo è coinvolgerne almeno un centinaio.
Ma cosa prevede di fare in pratica digital:LAND?
Contattando Attiva, i punti vendita interessati (fondamentalmente si punta ai foto-negozianti, ma non solo), potranno dotarsi di un corner attrezzato (due esempi della configurazione sono raffigurati a lato) con tecnologie di Apple (eMac o iMac a seconda dello spazio a disposizione) e di Epson per illustrare ad una clientela di principianti e di professionisti come “muoversi” nel campo della fotografia digitale, a farlo sarà  un personale competente e aggiornato che fornirà  quel plus che altri punti vendita non hanno per mancanza di competenza o personale addetto.

Epson Italia ha spiegato come il mercato della fotografia digitale sia un settore assolutamente in crescita: attualmente il 3% delle famiglie italiane possiede una fotocamera digitale e per l’anno in corso si stimano in 500.000 le fotocamere digitali che si aggiungeranno alle 287.000 vendute nel periodo agosto 2001-luglio 2002, spendendo 153 milioni di euro (i dodici mesi precedenti i pezzi venduti sono stati 162.000, per un valore di 115 milioni di euro).
Il mercato è effettivamente in crescita ma se si analizza dove i clienti fanno acquisti, è facile notare che i foto-negozianti continuano a perdere quota in favore dei centri di elettronica di consumo e dei punti vendita specializzati in I.T., ovvia conseguenza la volontà  di creare digital:LAND per diffondere la passione per l’immagine grazie alle competenze dei venditori dei corner digital:LAND.
I prodotti tecnologici in dimostrazione nei corner di digital:LAND sono venduti da Attiva, ai negozianti interessati, a prezzi interessanti.
Apple fa la sua parte nell’iniziativa fornendo la semplicità  d’uso del Mac (vero digital hub al centro della fotografia digitale), delle iApps (iPhoto, iMovie, iTunes, iDVD oltre alle soluzioni professionali FinalCut Pro e DVD Studio Pro) e la robustezza del suo sistema operativo Mac OS X.
Alla presentazione di digital:LAND erano presenti (dall’alto al basso nell’immagine a lato): Enzo Biagini (Regional Manager Southern Europe di Apple), Giovanni Potente (Responsabile del progetto digital:LAND), Fulvio Merlak (Presidente FIAF), Andrea Tolin (Retail Sales Manager di Apple Italia) e Massimo Pizzocri (Market Development Manager di Epson Italia).
A fare da testimonial per digital:LAND c’erano quattro rinomati fotografi, nell’ultima immagine in basso, da sinistra a destra: Gianni Volpi, Pino Settanni, Maurizio Galimberti e Nino Migliori.
Lo slogan adoperato per lanciare l’iniziativa è “semplice-mente-digitale / non lasciare ad altri un business che ti appartiene”.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,806FollowerSegui