Home Macity Hardware Apple Apple rinnova la gamma dei PowerBook e PowerMac

Apple rinnova la gamma dei PowerBook e PowerMac

Nuovi PowerMac, nuovi PowerBook ma anche una nuova applicazione per la fotografia professionale denominata Aperture.

Queste le novità  presentate alcuni minuti fa a New York da Apple che ha, dunque, rispettato in pieno le previsioni della maggior parte dei siti dediti alle indiscrezioni.

I nuovi portatili si collocano nella fascia delle macchine da 15 e 17 pollici. Le novità  principali sono nel campo video. Il modello da 15 pollici ha una risoluzone da 1440X900 pixel, mentre il modello da 17 pollici arriva addirittura a 1680X1050, la stessa dell’Apple Cinema Display.

Ora tutti e due i modelli di PowerBook hanno anche il supporto nativo per il display Apple da 30 pollici. I monitor sono del 46% più brillanti dei precedenti e la durata della batteria aumenta del 22%.

I processori non cambiano; si tratta di chip Motorola da 1.5 (per il modello da 12 pollici) e da 1.67 GHz, per i modelli da 15 e 17 pollici. Altre novità  riguardano i masterizzatori che sono dei doppio strato 8X. Tutte le macchine hanno 512 MB di Ram DDR PC2-4200. Le schede video sono le Radeon 9700 con 128 MB di Vram per i modelli top e la Nviodia GeForce FX Go5200 con 64 MB di Ram per il modello da 12 pollici.

I I PowerBook sono già  in vendita su AppleStore ad un prezzo di 1619 euro per il modello da 12, 2079 per il modello da 15 pollici e 2599 euro per il modello da 17 pollici.

Per quanto riguarda i PowerMac G5 appaiono, finalmente, i processore PPC 970MP a doppio nucleo. I nuovi processori portano la cache dei secondo livello ad 1 MB; i PowerMac supportano fino a 16 GB di Ram (DDR2 SDRAM da 533 MHz) e fino ad 1 TB di spazio di archiviazione.

Importanti le novità  nel campo video. Apple ha stipulato un accordo per fornire quattro nuove schede in opzione, compresa la professionale Quadro FX 4500. Le macchine hanno come standard la Nvidia Geforce 6600 con 256 MB di Vram. Tutti i nuovi PowerMac supportano PCI Express.

Le configurazioni partono da un modello da 2 GHz con un processore a doppio nucleo e, passando per un modello da singolo dualcore 2,3 GHz, arrivano al top di gamma da 2,5 GHz che ospita due processori dualcore e per questo si guadagna l’appellativo di “Quad”.
Il fronside bus è sempre la metà  della velocità  del processiore.

Tra le altre dotazioni: Superdrive da 16X, dischi da 160 e 150 GB.

powermac quad

I prezzi dei PowerMac sono di 2079 euro per il modello da 2 GHz con due processori a doppio nucleo, 2599 euro per il modello di fascia media con due processori dual core da 2.3 GHz e di 3419 euro per il modello con due processori da 2.5 GHz.

Aperture, secondo Rod Schoeben che ha presentato l’applicazione, si tratta del “Final cut Pro” per la foto digitale, indirizzato ai fotografi professionali. Oltre alle funzioni di base degli strumenti di fotoritocco e a varie avanzate, Aperture permette anche di ordinare stampe e di condividerle via .Mac.

Aperture costa 499 euro ed é in consegna con tempi di 6-8 settimane su Apple Store

Apple ha infine ridotto sensibilmente i prezzi dei display da 23 e da 30 pollici. Il modello intermedio costa ora 1.399 euro, quello top 2699 euro. In precedenza costavano 1599 e 3199.

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,941FansMi piace
93,804FollowerSegui