BlackBerry offre fino a 550 dollari a chi cede iPhone e passa a BlackBerry Passport

Nel tentativo di sostenere le vendite dei propri smartphone BlackBerry ha lanciato in USA una corposa campagna di promozioni: il costruttore ritira gli iPhone e li valuta fino a 550 dollari per chi acquista BlackBerry Passport

Passport

BlackBerry ritira gli iPhone e li valuta fino a 550 dollari per gli utenti che acquistano BlackBerry Passport. Si tratta della sostanziosa campagna promozionale lanciata nelle scorse ore da BlackBerry nel tentativo di sostenere le vendite dei propri smartphone di ultima generazione, in particolare l’originale BlackBerry Passport con design squadrato e tastiera integrata e del più tradizionale modello Z30 di forma rettangola, con display touch e privo di tastiera fisica.

Naturalmente la quotazione dell’iPhone ritirato varia in base al modello: la cifra top di 550 dollari è riservata per iPhone 6 e Plus a scendere fino ai modelli meno recenti. La multinazionale canadese ritira gli smartphone Apple ma solo fino a iPhone 4s che viene valutato 90 dollari più 150 dollari girati all’utente con una carta prepagata Visa. Invece per un iPhone 6 più recente e quotato rimane il pagamento di 150 dollari tramite carta prepagata, mentre la valutazione in contente sale fino a 400 dollari. Questa offerta BlackBerry vale solo in USA e Canada a partire dal primo dicembre fino al 13 febbraio.

BlackBerry ha annunciato anche altre offerte per il BalckFriday con 100 dollari di sconto per l’acquisto di BlakcBerry Passport e uno sconto anche più elevato di 275 dollari per chi acquista il terminale Z30. Anche queste offerte saranno valide solo in USA e Canada.BlackBerry Passport