32TFF: l’app per seguire da vicino il Torino Film Festival

Per non perdersi neanche un appuntamento del Torino Film Festival, ora c'è l'app 32TFF: guida e biglietteria a portata di tap sui dispositivi iOS

Per chi sta seguendo il Torino Film Festival, una delle più prestigiose kermesse cinematografiche che si tiene da 32 anni nella città della Mole Antonelliana, arriva in aiuto un’app: 32TFF per iPhone, una guida, una biglietteria, un’agenda di appuntamenti tutto a portata di tap. L’app ufficiale della 32° edizione del Torino Film Festival si può scaricare gratuitamente dallo Store e consente la consultazione del programma della rassegna e del calendario degli eventi e degli appuntamenti che dal 21 novembre stanno portando le stelle del cinema nel capoluogo piemontese e consente l’acquisto dei biglietti per le proiezioni con carta di credito. Con 32TFF sul proprio iPhone, chi ha in programma di prendere parte ad uno dei tanti eventi che si terranno a Torino fino al 29 novembre, non ne perderà nemmeno uno.

Fino al 29 novembre saranno proiettati oltre ai 15 film in concorso oltre 190 opere tra film e cortometraggi: 45 anteprime mondiali, 23 anteprime internazionali, 3 europee, 65 lungometraggi tra opere prime e seconde e 70 anteprime italiane, con una sezione intera dedicata al cinema “giovane” e con un premio speciale, il Gran Premio Torino, che è stato consegnato al maestro del video musicale Julien Temple per The Filt and the Fury.

Il Festival, diretto in questa edizione da Emanuela Martini con la partecipazione del guest director Paolo Virzì, ha come manifesto una fotografia di Jerry Schatzberg, uno dei protagonisti della New Hollywood: si tratta di un autoscatto del 1975 nel quale l’autore fissa la propria immagine in uno specchio frantumato, con il quale l’autore dice tutta la sua poetica di rottura degli schemi, delle regole, dei limiti dell’immagine riprodotta.

32TFF, app per iPhone, si può scaricare gratuitamente dallo Store.

Torino Film Festival 02 Torino Film Festival 01