CarPlay vs Android Auto, un video confronto sulla stessa auto

In video CarPlay vs Android Auto, i due sistemi di Apple e Google per portare i propri smartphone sul cruscotto delle automobili. Il primo è basato su una home simile a iOS, il secondo invece riprende a piene mani dalla filosofia Google Now.

carplay hero

Entrate ormai nell’era post smartphone, Apple e Google continuano a darsi battaglia su diversi palcoscenici hi-tech. Deve ancora realmente partire la sfida tra indossabili, Android Wear ed Apple Watch, e ancora più lontano, almeno in Italia, è il confronto tra CarPlay e Android Auto. In ogni caso, proprio su quest’ultimo argomento, la redazione un video blogger nel contesto del Los Angeles Auto Show, realizzato un approfondito video confronto, paragonando le interfacce grafiche dei due sistemi all’interno di una stessa automobile, la Hyundai Sonata. In calce il video CarPlay vs Android Auto.

La Hyundai Sonata accoglierà a bordo entrambi i sistemi operativi, di Google ed Apple, così che gli utenti non dovranno scendere a compromessi e potranno alternare l’uno e l’altro sistema a seconda del dispositivo collegato all’autovettura. E’ sufficiente inserire il cavo lightning o micro USB sul dispositivo per vedere apparire sul display dell’autovettura la diversa interfaccia proprietaria di Google e della casa della Mela. I due sistemi presentano certamente uno stile grafico diverso, ma tendenzialmente offrono lo stesso funzionamento, basato principalmente sugli assistenti vocali Siri e Google Now. Sebbene, infatti, sia possibile interagire attraverso il touch screen, effettuando chiamate, inviando messaggi e impostando la navigazione tramite tap a schermo, è il controllo vocale che dovrebbe essere utilizzato quando si è in marcia, in modo da non distogliere l’attenzione sulla strada.

CarPlay vs android auto
CarPlay

Nella schermata iniziale di CarPlay sono disponibili le opzioni di base che ci si aspetta e che risultano assolutamente familiari per i possessori di un iPhone: dialer telefonico, musica, mappe, Messaggi, Now Playing e podcast. Le icone sono disposte in modo simile alla home screen di un dispositivo iOS e la maggior parte delle azioni disponibili sono controllate utilizzando Siri a cui si accede attraverso tap a schermo o utilizzando il pulsante hardware sul volante. Sono altresì disponibili applicazioni terze parti, come Spotify e iHeartRadio, in grado di portare in totale mobilità quando si viaggia in auto la propria musica.

Il sistema Android Auto, come si evince dal video, restituisce la stessa sensazione che si ha utilizzando Google Now su un qualsiasi smartphone. La grafica molto colorata, ma comunque pulita, riprende molto dallo stile material design offerto da Android 5.0. Non c’è una homescreen tradizionale, come su CarPlay, ma soltanto schede simili a banner sulla parte superiore dello schermo, oltre ad una piccola barra degli strumenti posizionata in basso.

Android Auto

A giudicare dalle dichiarazioni della fonte, CarPlay appare più semplice nell’utilizzo, ma Android Auto sembra vincere  in termini di controlli nell’interfaccia utente e nella fluidità. Di seguito il video confronto.