fbpx
Home Hi-Tech CES, IFA, MWC & EXPO CES 2013: un giro di prova con la tastiera invisibile Touchfire per...

CES 2013: un giro di prova con la tastiera invisibile Touchfire per iPad

Inutile cercare una tastiera per iPad più sottile e leggera di Touchfire: invece di uno chassis in plastica o in metallo e tasti veri, Touchfire è in pratica un foglio di materiale gommoso da sovrapporre allo schermo del tablet della Mela. Per cominciare a digitare basta stendere Touchfire sullo schermo di iPad: grazie ai magneti integrati la tastiera si posiziona esattamente sopra alla tastiera virtuale di iPad ed offre delle protuberanze in gomma in corrispondenza di ogni singolo pulsante visualizzato sullo schermo.

Al CES non abbiamo effettuato un test lungo e completo: abbiamo semplicemente scritto qualche parola con Touchfire. L’utente non dispone di tutta la comodità e la praticità d’uso di una tastiera reale, in ogni caso Touchfire migliora la digitazione sul tablet della Mela. In sostanza Touchfire restituisce un feeedback minimo alla pressione dei tasti su iPad, una caratteristica assente nelle tastiere virtuali, utile per migliorare leggermente la digitazione e soprattutto per velocizzare la scrittura. Anche la realizzazione e le modalità d’uso sono intelligenti: Touchfire può essere riposta sullo schermo di iPad oppure sollevata al volo insieme alla SmartCover di Apple quando non deve essere utilizzata.

Ricordiamo che il layout dei pulsanti di Touchfire è compatibile con diverse lingue tra cui anche l’Italiano. Il costruttore sta espandendo la produzione per soddisfare la richiesta elevata ed è prevista la distribuzione anche nel nostro Paese, nel frattempo l’acquisto è disponibile solo sul sito ufficiale, al prezzo di 49,99 dollari più le spese di spedizione.
Touchfire

Offerte Speciali