Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Concorso per studenti, spiegate che cosa è per voi la Privacy

Concorso per studenti, spiegate che cosa è per voi la Privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali lancia un concorso per gli studenti delle scuole superiori di secondo grado chiamandoli a realizzare un video per spiegare ai coetanei cosa è per loro la privacy e come tutelarla.

L’Autorità mette a disposizione degli istituti scolastici che intendono partecipare un apposito kit didattico per sviluppare percorsi di formazione su temi di grande impatto, soprattutto per i più giovani, tra i quali, in particolare il cyberbullismo; i furti di identità; il revenge porn; la profilazione on line; gli assistenti digitali; i dispositivi indossabili; i deepfake.

Al temine dei percorsi formativi, le classi coinvolte dovranno realizzare dei brevi video sugli argomenti affrontati con i docenti, promuovendo azioni di sensibilizzazione e informazione sulla protezione dei dati e l’educazione digitale. Gli studenti diventeranno quindi, idealmente, degli “ambasciatori della privacy” al fianco del Garante.

Un nuovo spot di Apple deicato alla privacy

Una giuria di esperti valuterà i video realizzati e procederà ad assegnare 3 premi – rispettivamente del valore di 3.000, 1.500 e 1.000 euro – che le scuole vincitrici potranno destinare ad acquisti di tecnologie per la didattica.

Il kit didattico e il regolamento del contest – con tutte le informazioni utili per partecipare e i dettagli sui requisiti tecnici dei video – sono consultabili da questo oppure quest’altro indirizzo.

In occasione della giornata europea della protezione dei dati personali – celebrata annualmente il 28 gennaio – sono numerose le iniziative allo scopo di sensibilizzare e promuovere l’importanza della privacy e della protezione dei dati. a quantità di dati creati, consumati e archiviati nel mondo ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi anni con statistiche sbalorditive e che, secondo ogni previsione, non faranno che crescere. Secondo dati di Cefriel, società partecipata da università, imprese e pubbliche amministrazioni, la quantità di dati che produciamo ogni giorno è circa 3 quintilioni di byte, un numero a ben 18 cifre, scenario che lascia immaginare questo scenario è dunque facile individuare la centralità dei dati e delle informazioni come bene economico e personale.

Per tutti gli articoli che parlano di privacy e aspetti legati alla privacy, il link da seguire è questo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità