HomeMacityVoci dalla ReteCubi come se piovesse

Cubi come se piovesse

Il Cubo vende bene, anzi benissimo, ma non pare abbia fatto breccia tra gli utenti PC o stia conquistando utenti nuovi della piattaforma. Questo il risultato di un’indagine lanciata da ZDNet.

Secondo il sito fin dal primo momento i Cubi sono stati acquistati prevalentemente da vecchi utilizzatori del MacOs, in particolare creativi e professionisti alla ricerca di una seconda macchina da inserire nella loro rete o di un prodotto innovativo da collocare sulla scrivania. Non mancano neppure, a leggere le interviste pubblicate da ZDNet, utenti di G3 o di sistemi anche più vecchi che hanno deciso di passare al Cubo per aggiornare il loro parco macchine. Per molti il dubbio quasi amletico è se acquistare un biprocessore o un Cubo e quindi non appare corretto sostenere, come ha fatto qualcuno, che quest’ultimo potrebbe finire per invadere la fascia di mercato degli iMac. Anzi, a giudizio di alcuni rivenditori, il Cubo sembra quasi completare la linea iMac fornendo un’alternativa a coloro che sono alla ricerca di qualche cosa di più in termini di prestazioni e di dimensioni del monitor ma non hanno necessità  di passare ad un G4.

Tra i vari pareri e impressioni una sola cosa è certa, almeno per ora il Cubo sta vendendo alla grande. I preordini sono moltissimi, alcuni di questi risalgono addirittura al momento della presentazione del Cubo avvenuta lo scorso luglio. E non pare che ci sia nessuno che si stia preoccupando del fatto che a breve Apple comincerà  a vendere anche la versione a 500 MHz dal suo store on line. Per le sue caratteristiche e il suo prezzo, secondo la maggior parte degli intervistati, non farà  concorrenza alla versione con processore da 450 Mhz. Piuttosto potrebbe erodere quote di mercato delle versioni biprocessore del G4 che non paiono avere convinto più di tanto i power users, almeno sempre secondo l’articolo di ZDNet. Molti di essi, infatti, puntano sul G4/400 giudicato un ottimo compromesso tra prezzo e prestazioni, visto che per ora pochissime applicazioni (e tra queste neppure il MacOs) ne sfruttano le caratteristiche.

Offerte Speciali

iPad disponibili subito ed in sconto fino a quasi il 30%, la lista di Macitynet

Se volete un iPad e non lo trovate nei negozi, non disperate: ecco una lista di quelli subito disponibili ed in sconto su Amazon
Articolo precedenteIl Cube è tra di noi
Articolo successivoMacProf: problemi con il server.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial