Cydia Impactor, vendere l’iPhone con il jailbreak non è più un problema

Con Cydia Impactor è possibile eliminare il jailbreak su un iPhone,ripristinando il dispositivo, senza dover necessariamente aggiornare iOS. Un tool che servirà ad incrementare il valore dello smartphone nel caso di vendita sul mercato dell'usato. Ecco perché.

Il jailbreak di iOs 7 è possibile, hacker al lavoro

Tra i più noti hacker della scena iOS, Saurik ha piazzato nuovamente un colpo importante, rilasciando Cydia Impactor, un tool che permette di eliminare il jailbreak al proprio iPhone, senza dover necessariamente aggiornare iOS all’ultima versione rilasciata. Si tratta di un importante passo in avanti, che potrebbe anche aiutare quanti avessero deciso di vendere il proprio smartphone.

Cydia Impactor permette, così, di rimuovere e ripristinare tutte le modifiche apportate a un dispositivo, riportandolo alla sua configurazione stock, senza necessità di passare per l’ultimo iOS rilasciato da Apple. In questo modo, ad esempio, come suggerisce anche idownloadblog, si potrà vendere il proprio iPhone, formattandolo completamente, ma senza aggiornare e, quindi, senza che l’acquirente perda la capacità di effettuare un futuro jailbreak. In questo modo l’iPhone potrebbe valere ancora di più sul mercato dell’usato. Normalmente, senza il nuovo tool, le operazioni di ripristino costringerebbero l’utente ad aggiornare iOS all’ultima versione disponibile; Cydia Impact rimuove il problema alla radice e restituisce un terminale “vergine”, pronto da vendere, senza iOS aggiornato.

Cydia Impact si trova attualmente in fase beta, compatibile solo con iOS 8.3 e iOS 8.4. L’utilizzo del tool rimuoverà tutti i dati sul proprio dispositivo, ragion per la quale è consigliabile effettuare un backup del proprio device, prima di un eventuale utilizzo. Inoltre, preme ricordare che, sebbene progettato da un noto hacker sulla scena, si tratta pur sempre di uno strumento non ufficiale e non supportato o approvato, in alcun modo, da Apple. Eventuali brick al terminale, o mal funzionamenti, non rientrerebbero dunque in garanzia.

cydia impactor