fbpx
Home Macity Internet Facebook vuole rendere chiaro che Instagram e WhatsApp sono cosa sua

Facebook vuole rendere chiaro che Instagram e WhatsApp sono cosa sua

Facebook sta studiando il rebranding di Instagram e WhatsApp: vuole rendere palese che si tratta di app di sua proprietà. Sulle app appariranno le diciture: “Instagram from Facebook” e “WhatsApp from Facebook”.

“Vogliamo maggiore chiarezza su prodotti e servizi che fanno parte di Facebook”, ha dichiarato il portavoce dell’azienda, Bertie Thomson. La donna, ha spiegato che il cambiamento sarà graduale e sempre più utenti d’ora in poi vedranno il rebranding. Le nuove denominazioni appariranno nelle pagine di login di Instagram e WhatsApp, ma anche nella descrizione delle app sugli App Store.

Il sito The Information, che per primo ha riferito la novità. ha indicato l’indiscrezione citando tre persone vicine all’azienda, spiegando che alcuni dipendenti si sono detti sopresi e confusi dai cambiamenti in arrivo.

Mark Zuckerberg

Facebook, che da qualche tempo lotta per superare una serie infinita di problemi su questioni riguardanti la privacy, ha finora permesso a Instagram e WhatsApp di operare in modo indipendente (il nome Facebook finora non appariva nelle varie indicazioni delle app). Le varie app di proprietà del social, potranno interagire tra loro sempre di più, permettendo ad esempio agli utenti di Facebook Messenger, ai messaggi diretti Instagram e WhatsApp di scambiare messaggi da un servizio all’altro, senza bisogno di passare da un’app all’altra.

Facebook ha comprato le due app in questione anni addietro ma molti utenti ignorano che il proprietario è unico. I cambiamenti arrivano in un momento nel quale la Federal Trade Commission (FTC) statunitense sta indagando sulle acquisizioni effettuate per determinare se si sia trattato di operazioni che puntavano a neutralizzare la concorrenza di società rivali.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,441FansMi piace
95,315FollowerSegui