fbpx
Home iOS AppleTV La TV Apple in streaming dovrà affrontare la fatica da abbonamento degli...

La TV Apple in streaming dovrà affrontare la fatica da abbonamento degli utenti

Alla vigilia dell’atteso lancio della TV Apple in streaming le condizioni di mercato non sembrano molto favorevoli per il debutto di Cupertino in questo settore. Soprattutto negli Stati Uniti dove sono già disponibili oltre 300 servizi TV in streaming tra cui scegliere, in forte crescita rispetto agli oltre 200 del 2018: un mercato che gli analisti definiscono come fortemente competitivo e dove gli utenti lamentano già fatica da abbonamento.

In realtà in ottica Apple, la ricerca di mercato realizzata da Deloitte contiene buone e cattive notizie. Aumenta infatti la percentuale di persone che si abbonano ad almeno uno dei servizi TV in streaming disponibili, in crescita dal 55% del 2018 all’attuale 69%. In USA gli abbonamenti più gettonati sono Netflix e Hulu.

Ma la grande disponibilità di scelta e di servizi a cui abbonarsi ha anche un risvolto negativo che gli analisti definiscono come fatica da abbonamento.

La TV Apple in streaming dovrà affrontare la fatica da abbonamento degli utentiSempre negli USA oltre la metà dei consumatori intervistati dichiara di sentirsi frustrata quando i contenuti e le serie TV preferiti spariscono o non risultano più disponibili sul servizio streaming a cui sono iscritti, obbligando così l’utente a sottoscrivere più abbonamenti per poter vedere quello che desidera.

Questo è ciò che viene indicato come fatica da abbonamento, fenomeno che interessa quasi la metà degli intervistati, circa il 47% del totale, come riporta USA Today. La ricerca di mercato di Deloitte è stata effettuata tra i mesi di dicembre 2018 fino a febbraio 2019 intervistando 2.000 consumatori digitali statunitensi.

Negli USA il servizio TV Apple in streaming dovrà vedersela non solo con Netflix, Hulu e gli altri, ma anche con Disney+, servizio concorrente in arrivo che può contare sulla straordinaria forza della multinazionale di Topolino ora unita agli asset e contenuti di 21st Century Fox.

Apple TV è pronta per la diretta del keynote Apple 25 marzoTutte le novità di Cupertino per il servizio TV Apple in streaming, l’abbonamento per notizie, giornali e riviste digitali e forse altro ancora sarà annunciato durante il keynote Apple 25 marzo.

Come avviene da anni Macitynet seguirà l’evento con la trascrizione in italiano in diretta per non perdere nulla di tutte le novità presentate, oltre ad articoli e approfondimenti sulla pagina principale del nostro sito web. La diretta di Macitynet inizierà lunedì 25 marzo alle 17,30 a partire da questa pagina dedicata.

Offerte Speciali

MacBook Pro 13″ scontato del 22% su Amazon: pochi pezzi

Risparmiate il 27% su MacBook Pro 13″ 2018 con 256 GB: solo 1307 euro

Su Amazon il MacBook Pro 13" del 2018 con 256 GB a solo 1307 euro. Offre quasi tutto quel che offre il nuovo modello con un consistente risparmio
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,436FansMi piace
95,279FollowerSegui