Gear Fit: Samsung non lo riserverà ai contorsionisti

Samsung aggiorna il software del Gear Fit poco prima della sua commercializzazione, integrando la possibilità di orientare l'intera interfaccia in modalità portrait. Non servirà fare i contorsionisti per leggere le informazioni

Gear Fit

Per indossare il Gear Fit di Samsung non sarà necessario essere dei contorsionisti. Questo quel che ironicamente si potrebbe dire dopo avere appreso che la società coreana ha deciso di introdurre un nuovo firmware che permette la visione delle informazioni in verticale e non solo in orizzontale.

La possibilità di avere informazioni “in colonna”, quindi senza contorcere il braccio era stata segnalata come una necessità fin da quando questo dispositivo è stato presentato. Con l’interfaccia utente scelta inizialmente da Samsung per il suo dispositivo. che mostrava informazioni in orizzontale, l’ergonomia era decisamente discutibile: per leggere lo schermo avremmo dovuto piegare la testa verso il braccio stringendo il gomito al fianco oppure distenderlo completamente in avanti lontano dal corpo per poter utilizzarlo al meglio.

Fortunatamente però, l’azienda deve aver capito di aver fatto un errore ed è corsa subito ai ripari aggiornando il software ed introducendo la possibilità di orientare l’intera interfaccia grafica in modalità portrait, visualizzandola cioè in verticale. L’aggiornamento è arrivato giusto in tempo, visto che la commercializzazione del dispositivo inizierà proprio questo venerdì.

Gear Fit