Harman e Samsung insieme per un intero universo di prodotti audio

Harman entra a far parte di Samsung portandosi dietro non solo il know per i sistemi automotive ma pure una offerta a tutto campo nel settore audio: dal consumer al professionale.

L’acquisizione di Harman da parte di Samsung apre una nuova prospettiva non solo nel mondo della promettente area delle auto connesse e Internet of Thing in cui l’azienda guidata da Dinesh C. Paliwal si era espansa negli ultimissimi anni ma anche nell’elettronica consumer e quella professionale con marchi più o meno prestigiosi e conosciuti come: JBL, Harman Kardon, Infinity, Epicure, JBL Professional, UREI, Soundcraft, Allen & Heath, dbx, Studer, Soundcraft, Lexicon, AKG, BSS,Turbosound, AMX, Martin Professional e la sezione automotive di Bang&Olufsen.

Per gli appassionati di Hi-Fi, Audio e i professionisti di musica, amplificazione, illuminazione per spettacoli si tratta di marchi che hanno fatto la storia della riproduzione musicale e che ora diventano parte integrante dell’offerta di Samsung. Tralasciando per il momento il settore professionale e quello dedicato all’auto connessa di cui vi abbiamo parlato in questo articolo Macitynet vi offre una rassegna di quella che è attualmente l’offerta Harman in campo consumer con i marchi che il grande pubblico conosce meglio: JBL, AKG e il marchio Harman Kardon dedicato all’home teather e ai sistemi dock per la casa.

Proprio negli ultimi mesi Harman aveva effettuato un riposizionamento dei marchi spostando AKG al ruolo di prestigio che competeva al marchio su prodotti di livello medio alto e lasciando la produzione entry level al marchio JBL percepito come più adatto ai nuovi utenti e alla crescente fascia di utilizzatori in campo fitness.

harman kardon

Con l’acquisizione, Samsung si porta a casa quindi non solo il know how acquisito da Karman con l’acquisizione di aziende di IOT, Sicurezza e comunicazioni in tutto il mondo ma anche marchi conosciutissimi e linee di prodotto che fanno compendio nel campo audio sia con i propri dispositivi mobile che con la propria offerta nel campo delle TV.

L’azienda Sud coreana ora ha un parco prodotti ancora più grande da gestire con una struttura, quella di Harman, che andrà integrata anche a livello di gestione operativa: le prime mosse parlano comunque di pochi mutamenti nell’organizzazione che dispone di  una struttura commerciale rodatissima che resterà al momento autonoma.

Saranno da ri-valutare probabilmente tutte le collaborazioni di Harman con terze parti che rappresentano la concorrenza di Samsung: ad esempio quella tra Harman e Huawei per la parte audio dei tablet dell’azienda cinese o quella con HP in competizione con i sudcoreani nel campo dei laptop.

Ma ecco una galleria dei prodotti consumer Harman realizzata da Macitynet ad IFA 2016 poche settimane fa: si va dalle cuffie con connettore Lightning a quelle Bluetooth, dai modelli a cancellazione di rumore a quelle per il fitness e dai prodotti più “casual” ai sistemi Home Teather più potenti con i marchi JBL, AKG e Harman Kardon.