Hillary Clinton alla conquista della Silicon Valley: ha il sostegno di Box.net

Hillary Clinton ha ottenuto il sostegno del CEO di Box.net, società leader nella sincronizzazione e condivisione di file aziendali. Aaron Levie sosterrà la raccolta fondi per la candidatura alle presidenziali della Clinton.

La corsa di Hillary Clinton alla conquista della Casa Bianca passa dalla Silicon Valley: la candidata alle presidenziali degli Stati Uniti d’America ha ottenuto l’appoggio di Aaron Levie, giovanissimo CEO di Box.net, società leader nella sincronizzazione e condivisione di file aziendali. Un primo passo importante per la Clinton nel mondo dell’hi-tech: l’appoggio delle aziende del settore tecnologico è ciò che la candidata sta cercando sin dall’inizio della sua campagna, per la cui organizzazione si è circondata di uno staff proveniente anche dalla Silicon Valley. Il fondatore di Box.net, società fondata nel 2005 che oggi vale 2 miliardi di dollari e ha oltre 34 milioni di utenti in tutto il mondo, ha deciso di sostenere una raccolta fondi per la Clinton per le presidenziali del 2016, dichiarando: “L’industria tecnologica e la politica hanno più punti di contatto rispetto al passato”. In un’intervista rilasciata a Reuters Levie ha spiegato che la posta in gioco per il settore dell’hi-tech è alta a tal punto da rendere necessaria una presa di posizione sui candidati da parte delle aziende: la politica dovrà affrontare questioni importanti come la gestione dei brevetti, i visti dei lavoratori stranieri, la privacy e la sorveglianza del governo.

Hillary Clinton, senza nascondere il suo desiderio di avere l’appoggio dei big della Silicon Valley, ha dichiarato: “I giovani imprenditori che scommettono sull’innovazione sono la chiave che consentirà alla nostra economia di crescere e di diventare più forte”. Un corteggiamento, quello della Clinton, che però è anche una sfida: i giovani nerd mancano di entusiasmo per la politica e se pure la comunità hi-tech graviti soprattutto verso i democratici, non sempre si schierano pubblicamente.

Aaron Levie Box Box.net Hillary Clinton
Aaron Levie, CEO e fondatore di Box.net