HomeiPhoniaiPhoneiChatr rimossa dall'App Store a causa di utenti esibizionisti

iChatr rimossa dall’App Store a causa di utenti esibizionisti

Chi conosce Chatroulette già può intuire il funzionamento di iChatr: l’applicazione pubblicata recentemente su iPhone 4 permetteva a diversi individui sparsi per il mondo di intavolare una videochiamata con utenti a caso sparsi per il mondo e, nel caso l’interlocutore non fosse di proprio gradimento, si passava rapidamente al prossimo. Ovviamente Chatroulette ha fatto parecchio discutere per la presenza di utenti impegnati ad esibire le proprie nudità agli altri e, com’era prevedibile, ci è voluto poco prima che iChatr subisse lo stesso trattamento.

Tuttavia, a differenza del più democratico Web, Apple è nota per rifiutare applicazioni con contenuti spinti e che non siano adatte alle famiglie e, dopo le prime lamentele di alcuni utenti, iChatr è stata rimossa dall’App Store. Di sicuro quello di vedere sconosciuti senza vestiti sul proprio iPhone 4 non era tra gli scopi che Apple si era prefissa introducendo una fotocamera frontale e gli sviluppatori di iChatr si ritrovano ora a doversi quasi scusare con i propri utenti, sebbene l’applicazione fosse gratuita. Non è chiaro come andrà a finire, ma il team sta attualmente cercando una possibile soluzione assieme ad Apple.

180710-ichatr-1.jpg

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial