HomeMacityVoci dalla ReteIl nuovo MacBook Air sarà  rilasciato domani?

Il nuovo MacBook Air sarà  rilasciato domani?

Apple potrebbe presentare il nuovo MacBook Air con hardware aggiornato già entro la giornata di domani, martedì 11 maggio. L’aggiornamento del super sottile e super leggero portatile della Mela è atteso fin dal giorno di introduzione dei nuovi MacBook Pro, avvenuto il 13 aprile. A puntare tutti gli indizi su domani è stata l’apparizione di un nuovo codice identificativo per un nuovo prodotto Mac scovato all’interno del database di Apple.

Il flusso dei rumors circa l’aggiornamento del MacBook Air parte dall’Australia: qui l’edizione locale del sito Web Macworld ha giudicato come attendibile la fonte anonima che ha riportato il nuovo codice MC516LL/A K87 BETTER BTR-USA. Si tratterebbe infatti della stessa fonte che ha “previsto” con una settimana di anticipo l’introduzione della nuova linea di MacBook Pro Core i5 e Core i7.

Tra gli altri prodotti Apple attesi per questo periodo viene spesso citato anche un nuovo Cinema Display da 27″ ma lo spostamento di quantitativi ingenti del nuovo prodotto lascerebbe intuire il lancio di un dispositivo di più ampio mercato. Per quanto riguarda le caratteristiche attese del nuovo MacBook Air aggiornato, non si prevedono grandi cambiamenti per l’aspetto esteriore, se non per l’introduzione di una ampia trackpad priva di pulsante caratteristica da tempo dei MacBook Pro. Più interessante sarà la scelta di Apple per il processore e la scheda video. Alcune fonti ritengono che Cupertino abbia ritardato fino ad ora il nuovo MacBook Air per attendere la disponibilità in volumi dei processori Intel della serie Core in versione Ultra Low Voltage. Questa scelta però costringerebbe Cupertino ad adottare anche la scheda video Intel integrata direttamente nel processore.

Per i sistemi compatti e con spazio limitato Apple ha scelto un approccio diverso, per esempio come nei nuovi MacBook Pro da 13 pollici. In questo caso Cupertino ha optato per un upgrade nelle frequenza dei processori Intel Core 2 Duo a cui è possibile abbinare il chipset GeForce 320M con GPU integrata, in grado di erogare prestazioni grafiche sensibilmente superiori alle soluzioni integrate Intel. Ricordiamo che oltre che per limiti di spazio fisico nella macchina, l’impossibilità di abbinare un chipset grafico di terze parti con i nuovi processori Intel Core è di fatto dovuto ad una battaglia legale attualmente in corso tra Intel e Nvidia.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial