Home iPhonia iPhone Il prezzo di iPhone X potrebbe diminuire già all’inizio del 2018

Il prezzo di iPhone X potrebbe diminuire già all’inizio del 2018

Quanti sarebbero pronti a comprare se Apple riducesse il prezzo di iPhone X? Forse il quesito si proporrà prima del previsto per questa generazione di terminali di Cupertino perché, stando ad alcune indiscrezioni, Apple starebbe valutando una riduzione dei prezzi già per l’inizio del 2018.

Dubbi sul prezzo di iPhone X troppo elevato sono emersi diversi mesi prima della presentazione, ma ora tornano a circolare in rete, non a caso quasi in contemporanea con la presunta domanda debole pronosticata da alcuni analisti. Secondo DigiTimes, riportato da TheMotleyFool, la riduzione del prezzo di iPhone X rappresenterebbe la possibile risposta di Cupertino alla domanda meno consistente del previsto, manovra che però comporta non pochi rischi.

prezzo di iphone x
Il primo è che la riduzione di prezzo, riducendo il fatturato, vada ad erodere i margini di profitto di Cupertino. Per evitare questo pericolo Apple potrebbe optare per un taglio di prezzo ridotto ma in questo modo si rischia di non far decollare le vendite: per avere successo l’incremento delle unità vendute deve essere in proporzione maggiore rispetto alla riduzione di prezzo. Tutto questo però al momento rimane un discorso di economia astratto, almeno fino a quando verrà effettivamente confermata la domanda inferiore al previsto, di cui sapremo esattamente solo con i risultati fiscali di Apple.

Ma c’è un altro fattore fondamentale che gioca contro la presunta riduzione del prezzo di iPhone X: la strategia commerciale finora seguita da Cupertino. Praticamente mai o solo in rarissime occasioni Apple ha rivisto verso il basso il prezzo di un nuovo prodotto appena lanciato. A memoria di chi scrive il caso più clamoroso è avvenuto nel 2007 con il lancio del primo iPhone in USA, quando Apple ridusse il prezzo nel giro di poche settimane dal lancio, facendo adirare i primissimi acquirenti. Ma questo è avvenuto ben 10 anni fa e con l’ingresso in un settore per Cupertino allora nuovissimo, quello della telefonia cellulare e degli smartphone. Riportiamo così l’indiscrezione sul presunto taglio di prezzo di iPhone X come tutte quelle più salienti relative all’universo Apple ma consigliamo una buona dose di cautela: salvo ulteriori indizi in questo senso meglio non illudersi troppo.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui