Il primo numero di Macworld autografato da Steve Jobs venduto per 47.775$

Una copia di Macworld autografata da Jobs venduta per oltre 40.000$. Un biglietto da visita del co-fondatore di Apple venduto a 6259$

Il primo numero di Macworld autografato da Steve Jobs venduto per 47.775$

Una copia del primo numero di Macworld con la copertina autografata da Steve Jobs è stata venduta a un’asta superando l’importo inizialmente ipotizzando e arrivando a ben 47.775$,

L’oggetto, riferisce AppleInsider, era uno tra quelli dedicati a un’asta dedicata a “Scienza e Tecnologia” che si è svolta il 6 dicembre, un lotto nel quale era presente il primo numero della rivista statunitense stampato nel febbraio del 1984 e che riporta sulla copertina la foto di Steve Jobs. La firma di Jobs sulla copertina ha aumentato enormemente il valore della rivista, che è già rara di suo, e che è ancora più preziosa in virtù della firma.

All’asta in questione non era in vendita solo la rivista ma anche un biglietto da visita da Jobs quando la sede di Apple a Cupertino si trovava Mariani Avenue. Per il biglietto da visita era stato ipotizzato un valore di 500$ ma è stato venduto a ben 6.259$.

Il primo numero di Macworld firmato da Steve Jobs
Il primo numero di Macworld firmato da Steve Jobs

Il numero di Macworld era stato firmto il 19 maggio 2006 in occasione dell’apertura dell’Apple Store sulla Fifth Avenue a New York. Nel filmato che alleghiamo si vede Jobs nel momento esatto in cui firma. Inizialmente riluttante, Jobs decise di apporre la firma alla rivista portata da un uomo (“Matt”) su una sedia a rotelle.

Il 17 ottobre una copia di Newsweek con Jobs sulla copertina e un suo autografo sulla stessa, è stata venduta per un valore triplo rispetto a quello in precedenza stimato: 50.587$. Un poster del NeXTWorld Expo del 1992, anche questo autografato, è stato venduto a marzo di quest’anno per 19.600$; un foglio con le indicazioni di alcune specifiche tecniche dell’Apple I scritte da Jobs è stato venduto 28.000$.

Il biglietto da visita di Steve Jobs quando la sede di Apple a Cupertino era a Mariani Avenue
Il biglietto da visita di Steve Jobs quando la sede di Apple a Cupertino era a Mariani Avenue

Nuovi oggetti appartenuti a Steve Jobs potrebbero essere messi in vendita a breve. Si sta valutando di mettere in vendita alcuni oggetti che si trovavano a Jackling House, la controversa e poco amata casa sulle colline di Woodside (California) che Steve Jobs aveva comprato nel 1984 passando anni dopo tempo ed energie per cercare di buttarla giù.