fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Il prossimo anno due WWDC?

Il prossimo anno due WWDC?

Due conferenze per gli sviluppatori Apple, una per il mondo mobile e una per Mac Os. Ecco quello che, secondo Macbidouille starebbe meditando di fare Cupertino. Il sito francese non fornisce molti dettagli in merito alla voce, limitandosi a sottolineare che essa rimbalza da una fonte primaria che in passato ha fornito indicazioni molto precise sui piani di Apple.

L’idea di convocare due differenti WWDC, non ancora elaborata interamente ancora in via di valutazione, trarrebbe le sue ragioni dall’esplosione delle iscrizioni all’evento che quest’anno è andato esaurito con i suoi 5000 iscritti in una settimana. A determinare questa situazione, molto differente dal passato quando i partecipanti non erano neppure un terzo, è ovviamente la popolarità di iPhone e di iOs in genere. Allestendo due WWDC Apple potrebbe soddisfare un maggior numero di partecipanti, creare migliori condizioni di informazione sulle sue tecnologie e dare visibilità equanime ai due sistemi operativi, quello per il mondo mobile  e quello per dekstop e laptop. Alle condizioni attuali il rischio è quello di dover “turnare” gli eventi, assegnando a ciascuno di essi una sorta di edizione biennale, come accaduto quest’anno con la WWDC 2010 durante la quale non vi è stato neppure il minimo cenno a Mac Os, una situazione paradossale se si considera che l’universo Mac nel corso dell’anno passato ha raggiunto quote di mercato storiche.

Apple, però, prima di procedere ad una simile scelta, separando le due conventions, dovrà fare anche qualche calcolo di opportunità, valutando quanti siano gli sviluppatori che possono essere interessati a tutti e due i “mondi” e quanti di essi sarebbero disponibili, in conseguenza di questo, a partecipare a due differenti eventi impegnando considerevoli risorse economiche; non va dimenticato che la stragrande maggioranza degli sviluppatori Apple sono realtà indipenti con pochissimi sviluppatori, in diversi casi sono addirittura costituite da un solo individuo e in quanto tali certo non in grado di spendere migliaia di euro per partecipare a due differeti WWDC. Non sono da escludere dal conto neppure i costi logistici di affitto del Moscone (o di un altro centro congressi) e tutto quanto legato all’allestimento di un evento che prevede la partecipazione di migliaia di persone; ricordiamo che Apple ha cancellato la sua partecipazione ai MacWorld avanzando, tra gli altri, anche un fattore di costo.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,795FollowerSegui