Home Hi-Tech Android World Il multi-touch arriva anche sul Nexus One

Il multi-touch arriva anche sul Nexus One

Una delle lacune da sempre lamentate dagli utenti Android è sempre stata l’assenza del multi-touch, il famoso pinch&zoom introdotto da Apple con l’iPhone e non implementabile sull’OS se non con intervento di hack o terze parti.

Le cose però sono cambiate proprio da questa sera, almeno per i possessori di Nexus One: Google sta infatti rilasciando un aggiornamento over-the-air per che implementa finalmente il multi-touch sul cellulare di HTC (oltre alla succitata funzione, l’aggiornamento risolve alcuni bug, migliora le performance di connessione 3G e introduce nuove funzioni per le mappe).

In passato l’assenza del multi-touch dai cellulari Android era stata molto discussa dagli osservatori, con diverse opinioni mai confermate a rincorrersi. Chi pensava che Google avesse stretto un accordo con Apple per non “pestargli” direttamente piedi; chi invece pensava che Apple possedesse qualche sorta di brevetto sulla tecnologia, opinione però smentita dal fatto che il Palm Pre utilizza tranquillamente il multitouch.

Dall’uscita dell’HTC Dream i rapporti fra Google ad Apple sembrano essersi sensibilmente deteriorati; con l’arrivo del multitouch anche su Android la battaglia sul mercato mobile fra i due colossi si fa ancora più agguerrita.

Qui un video del Nexus One con multi-touch


[A cura di Giordano Araldi]

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,823FollowerSegui