Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Protagonisti » Il Wall Street Journal: Jobs coinvolto nelle decisioni strategiche Apple

Il Wall Street Journal: Jobs coinvolto nelle decisioni strategiche Apple

Pubblicità

Steve Jobs è lontano da Cupertino per la ben nota malattia, ma nonostante questo continua a seguire molto da vicino tutto quel che accade nella stanza dei bottoni tanto da fare da riferimento per alcuni dei progetti strategici come iPhone 3.0. A rivelare l’€™inedito aspetto della convalescenza di Jobs è il Wall Street Journal, una testata che in passato ha dimostrato di avere buoni agganci ai vertici della società  della Mela. Proprio da fonti vicine a chi controlla le cose di tutti i giorni in casa Apple sembra essere scaturita la storia di un Jobs che da casa propria dispone sulle scelte necessarie per mantenere il vantaggio tecnologico di iPhone e della piattaforma Mac.

‘€œTim Cook – si legge nell’€™articolo – gestisce le operazioni di gestione quotidiana, ma Jobs ha continuato a lavorare sulle più importanti strategie. Testa con regolarità  nuovi prodotti e la pianificazione che li riguarda ed è stato particolarmente coinvolto nell’€™interfaccia utente del nuovo sistema operativo di iPhone che Apple ha rivelato lo scorso mese’€.

Un aspetto interessante della vicenda, anche questo mai rivelato fino ad oggi, è l’€™attenzione diretta del consiglio di amministrazione per la salute di Jobs. I vertici della società , infatti, secondo il Wall Street Journal, ‘€œcomunicano regolarmente con i medici di Jobs’€. Questo potrebbe voler dire che, al contrario di quanto supposto fino a ieri da diverse testate, l’€™intera situazione è vissuta in compartecipazione da tutti i responsabili di Apple e non è unicamente nelle mani del fondatore della società .

Tra gli altri dettagli si segnala la citazione da parte del Wsj di un ‘€œdispositivo più piccolo degli attuali portatili, ma più grande dell’€™iPhone o iPod touch’€. Pare di intravedere dietro a questa descrizione il ben noto Netbook di Cupertino, ma non è affatto chiaro se l’€™autore dell’€™articolo stia citando le stesse fonti che gli hanno riferito del ‘€œtelelavoro’€ di Jobs o semplicemente riporti le indiscrezioni in circolazione da mesi. E’ comunque sicuro che, se Jobs lavora su iPhone 3.0, sia parte in causa anche per quanto riguarda il nuovo iPhone e tutto l’hardware dei prossimi mesi.

Apple ha declinato l’€™invito a commentare l’€™articolo. Un portavoce ha però ribadito che al momento l’€™azienda si attende ancora che Jobs torni, come previsto, a svolgere a tempo pieno le sue funzioni di amministratore delegato a fine giugno.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Minimo Apple Watch SE Cellular 44mm, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità