fbpx
Home Hi-Tech Android World Come installare Google Play Store su tutti gli Android

Come installare Google Play Store su tutti gli Android

[banner]…[/banner]

Nella maggior parte dei casi, comprare un terminale Android assicura immediatamente l’accesso al Google Play Store, con la conseguenza di poter scaricare tutte le app incluse nello store digitale. Con il crescere del mercato cinese, però, non è difficile ritrovarsi con un terminale dalle buone prestazioni, senza Google Play Store installato di default. Ecco una semplice guida su come installare manualmente Google Play Store su tutti gli Android.

Il metodo di seguito descritto è davvero semplice, alla portata di tutti e funzionerà nella maggior parte dei casi. Può essere anche utilizzato da coloro che hanno già Google Play installato, ma che desiderano aggiornarlo. Il procedimento non funziona sui dispositivi Amazon, e inizia con l’attivazione dell’opzione “origini sconosciute”, che permette di installare applicazioni in formato APK anche da siti esterni, e non solo da Play Store. L’opzione può essere trovata all’interno del menù Impostazioni del proprio dispositivo, molto spesso all’interno del menù Privacy.

L’attivazione delle origini sconosciute non è illegale e non invalida la garanzia del terminale. Tuttavia, è bene fare attenzione a ciò che si installa: il consiglio è sempre quello di verificare l’attendibilità della fonte prima di installare un APK da internet, perché potrebbe contenere virus o malware di qualsiasi genere.

In questa guida faremo riferimento al sito APKMirror.com, fonte particolarmente sicura e sempre aggiornata. E’ all’interno di questa pagina, curata da redattori di Android Police, che sarà possibile scaricare l’APK aggiornato del Google Play Store. E’ possibile raggiungere l’indirizzo anche dal dispositivo mobile. Cliccando qui accederete alla pagina con tutti gli APK del Google Play Store: selezionate l’ultima versione disponibile e attendete la fine del download.

Il file scaricato sarà visualizzato nel menu a tendina delle notifiche nella parte superiore dello schermo, e sarà comunque presente all’interno della cartella Download, raggiungibile con un qualsiasi gestore di file, solitamente installato di default su qualunque dispositivo. Sarà sufficiente cliccare sul film APK che compare sul menù a tendina, oppure sul file presente nella cartella download, per avviare l’installazione del Google Play Store.

Se non si riesce a installare lo store con questo metodo, potrebbe essere necessario scaricare, e installare, l’ultima versione del Google Play Services; a questo indirizzo è possibile trovare tutte le versioni del servizio, ma sarà necessario scegliere la versione che corrisponde con quella del sistema Android in esecuzione sul proprio terminale.

Dopo aver individuato l’ultima versione dell’APK per Google Play Service, sarà necessario prestare attenzione alle varie diciture,  Architecture, Version e Screen DPI. Infatti, sarà necessario scegliere l’APK per la propria architettura (armeabi, armeabi-v7a, arm64-v8a, mips, x86 e x86_64), oltre che in base alla versione del proprio sistema operativo e alla grandezza DPI. Il consiglio è quello di cercare queste informazioni su internet, prima di scegliere l’APK corrispondente.

google play store

Offerte Speciali

Airpods Pro scontati di ben 80 euro: su Yeppon a soli 199 euro

Sconti nel carrello per AirPods: tutti i modelli al minimo prezzo

Su Amazon gli AirPods scendono tutti al prezzo minimo. Sconto nel carrello per tutti i modelli con la possibilità anche di spendere solo 122 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,666FansMi piace
94,032FollowerSegui