Jawbone «Non abbandoniamo il mercato degli indossabili»

Jawbone smentisce l'uscita dell'azienda dal mercato degli indossabili, ma il destino di UP resta al momento ignoto

Dopo le voci secondo cui Jawbone si appresterebbe a interrompere la produzione della sua linea di smartband UP, l’azienda ha rilasciato un comunicato ufficiale per mettere a tacere le indiscrezioni incontrollate che hanno dato la società completamente fuori dal settore degli indossabili.

“La speculazione che Jawbone stia uscendo dal business degli indossabili o abbia cessato l’attività è del tutto è falsa – commenta Jawbone nel comunicato ufficiale inviato a Engadget – Jawbone resta totalmente impegnata a innovare e costruire grandi prodotti indossabili. La società non è mai stata più eccitata della sua roadmap di tecnologie e prodotti e attende di condividere al più presto quando pronti. Gestiamo le nostre posizioni di inventario secondo i processi aziendali interni, e gli obiettivi strategici del ciclo di vita del prodotto. Questa situazione non è diversa e continueremo a sostenere tutti i nostri prodotti sul mercato”.

Originariamente TechInsider aveva riportato semplicemente la cessazione della produzione degli UP, chiarendo che l’azienda però avrebbe continuato a produrre dispositivi indossabili, fra cui un dispositivo medico-clinico, che dovrebbe essere il prossimo ad uscire, probabilmente verso la fine dell’estate.

Nel suo comunicato, tuttavia, Jawbone, non ha smentito con nettezza la fine della produzione dei suoi UP, confermando di gestire “le posizioni di inventario secondo i processi aziendali interni, e gli obiettivi strategici del ciclo di vita del prodotto”. Quindi per il momento il destino dell’UP pare essere ancora ignoto.

jawbone-up3-black-1415140080-6Qxj-full-width-inline