L’accoglienza nei bed & breakfast diventa smart con Keyless

Keyless è un sistema digitale senza chiavi che consente a chi affitta di gestire gli ingressi e le uscite da casa o da una stanza in modo smart.

Keyless: letteralmente “senza chiavi”, ma sarebbe meglio tradurlo con “senza il fastidio delle chiavi”. Le chiavi in questione sono quelle dei bed & breakfast e delle case in affitto che devono passare dalle mani dei proprietari a quelle dei turisti affittuari e che troppo spesso rappresentano un problema.

Keyless è un servizio che consente di gestire in modo smart questo problema della gestione delle chiavi di ingresso dell’abitazione o della stanza. Attraverso dei sistemi di apertura e chiusura automatica delle porte, elimina il problema della gestione delle chiavi. Keyless trasforma, di fatto, la porta in una porta digitale ed è applicabile a qualsiasi porta in legno, ferro, alluminio, PVC e blindata. Si tratta di un sistema che comprendo una tastiera antivandalo IP67, un GSM, una motorizzazione per serrature: attraverso questi tre dispositivi è possibile gestire totalmente da remoto la porta di ingresso. Tramite un’app è possibile aggiungere codici a scadenza predeterminata utilizzabili dal turista, ma anche monitorare l’ingresso ed essere avvisati quando la porta viene aperta con un messaggio.

Il sistema Keyless non utilizza Internet ed è resistente e sicuro: la tastiera antivandalo, anche se venisse distrutta, non consentirebbe l’ingresso all’abitazione; dotato di un sistema di codici per un accesso sicuro, avvisa il proprietario che qualcosa non va dopo troppi tentativi casuali o in caso di coercizione, scasso della serratura e mancata tensione elettrica. Gli ospiti al momento della prenotazione riceveranno un codice, che utilizzeranno per aprire la stanza e avranno un codice anche per chiudere la porta. Se il proprietario sceglie di abbinare a Keyless anche un sistema per il risparmio energetico, quando l’utente esce dall’abitazione si spegneranno automaticamente tutte le utenze elettriche evitando così consumi inutili.

Particolarmente interessante per i proprietari di bed & breakfast che non vogliono aspettare ospiti ritardatari e a tutti coloro che utilizzano l’home sharing ma sono alla ricerca di un sistema digitale per una gestione più smart della casa. Keyless può essere scelto per una sola porta (linea Basic) oppure per più porte (la linea 485 prevede kit per 25 porte): insomma, Keyless si presenta come una soluzione digitale per chi sta sperimentando l’home sharing, ma anche per chi ne ha già fatto una professione e potrebbe anche essere utile per chi, affascinato dalla domotica, è alla ricerca di un sistema per l’apertura senza chiavi di alcune stanze della propria abitazione.