Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » La Francia vuole bloccare i siti per adulti con un sistema di verifica via smartphone

La Francia vuole bloccare i siti per adulti con un sistema di verifica via smartphone

Pubblicità

Dal settembre in Francia dovrebbe arrivare un meccanismo di autenticazione pensato per impedire ai minori l’accesso a siti per adulti, con un passaggio obbligatorio da smartphone.

Il Governo, l’Autorità francese per la privacy (CNIL) e l’Arcom (Autorità di regolamentazione delle comunicazioni audiovisive e digitali), presenteranno in settimana in dettagli.

Jean-Noël Barrot, ministro responsabile del Digitale, sentito da Le Parisien, ha evidenziato che l’età media dei bambini che accedono a questi contenuti è inferiore agli 11 anni; quando incappano in determinati siti, molti di questi chiedono semplicemente di confermare di essere maggiorenni, senza effettuare alcuna verifica preventiva.

Non sono noti i dettagli sulla modalità scelta per effettuare reali verifiche ma a quanto sembra di capire l’idea è di sfruttare un’app di terze parti che dovrebbe attestare la maggiore età dell’utente, senza rivelare l’identità.

L’anti tracciamento di iOS 14 solleva un reclamo antitrust in Francia

“Gli utenti che vogliono accedere ai siti per adulti, potranno farlo certificando la maggiore età con un certificato digitale”, ha riferito il ministro, spiegando che il sistema funzionerà alla stregua delle verifiche effettuate dalle app delle banche per confermare acquisti online, con l’unica differenza che la conferma del certificato in questione verrà effettuata un modo anonimo”.

Le Parisien riferisce ancora che gli operatori di telefonia potrebbero essere coinvolti nel progetto, giacché dispongono di informazioni sui loro abbonati. I dettagli tecnici non sono stati ancora decisi, e il testo relativo alla regolamentazione è al vaglio del Consiglio di Stato e dovrebbe essere preso come riferimento anche dalla Commissione Europea. Quanto allo studio potrebbe essere utilizzato in altri ambiti nei quali è necessario rispettare i limiti di età, ha riferito ancora il ministro.

Una simile iniziativa è stata recentemente avviata in Lousiana (USA), dove è in fase di approvazione un disegno di legge che renderà obbligatorio dimostrare di essere maggiorenni per visitare i siti per adulti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Minimo per MacBook Air M2 15 pollici, solo 1291 €

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 256 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 358 euro meno del nuovo modello, solo 1291€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità