Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Giochi e Console » Nintendo vince la causa sui problemi dei Joy-Con

Nintendo vince la causa sui problemi dei Joy-Con

Un giudice americano mette fine alla questione relativa ai numerosi malfunzionamenti dei controller di Nintendo Switch: nel dettaglio un tribunale USA, sostenendo la inammissibilità del ricorso, ha respinto la causa intentata contro Nintendo per i problemi dei Joy-Con, incluso il cosiddetto drift, quando con l’usura si verificano falsi input.

In pratica il Tribunale ha respinto il ricorso perché gli utenti, al momento dell’acquisto e dell’utilizzo della console, accettano l’accordo di licenza per l’utente finale (EULA) di Nintendo che “non consente azioni legali”, bensì impongono all’utente di rivolgersi a un arbitro per le cause derivanti dall’utilizzo della console.

Nintendo vince la causa sui problemi dei Joy-Con

Nonostante i tentativi di sostenere che i minorenni – che hanno usato il sistema portatile – non possono stipulare validamente l’accordo, il giudice federale alla fine ha stabilito che l’accordo è comunque valido perché stipulato con i “proprietari di fatto”, quindi con genitori e non con i bambini che effettivamente utilizzano la console.

Di conseguenza il giudice ha respinto l’azione, affermando che i genitori avrebbero dovuto esperire un il procedimento di arbitrato legale, piuttosto che intentare una causa in tribunale, come indicato dall’EULA. Da notare che sono state intentate diverse cause class-action contro Nintendo, compresi quelle proposte dai giocatori che stanno sperimentando il fenomeno del drifting dei Joy-Con sull’allora nuovo Nintendo Switch Lite.Nintendo vince la causa sui problemi dei Joy-Con

L’anno scorso Nintendo ha presentato le sue prime scuse formali per i continui problemi dei Joy-Con affrontati dai proprietari di Nintendo Switch, ma non è stato sufficiente per fermare l’azione legale proveniente dalle parti interessate in tutto il mondo:

Per quanto riguarda i Joy-Con, ci scusiamo per eventuali problemi causati ai nostri clienti. Continuiamo a mirare a migliorare i nostri prodotti, ma poiché il Joy-Con è oggetto di una causa collettiva negli Stati Uniti e questo è ancora un problema in sospeso, vorremmo astenerci dal rispondere a qualsiasi azione specifica

Recentemente sono state trovate prove che il noto problema di drift dei Joy-Con di Nintendo Switch è stato probabilmente causato da un guasto meccanico, che indica difetti di progettazione.

Ricordiamo che i Joy-Con di Nintendo Switch possono essere utilizzati anche con iPhone e iPad a partire da iOS 16. Il 17 febbraio apre il primo parco a tema Super Nintendo World in USA.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 da 256 GB al minimo storico, solo 899€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 256 Gb che scendono sotto i 900 €. Sconto del 19% sul prezzo Apple

Ultimi articoli

Pubblicità