Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Le novità  del Macworld di WiebeTech

Le novità  del Macworld di WiebeTech

ComboDock è un dock che collega dischi IDE/ATA alle porte FireWire 800 e USB 2.

“Arricchendo il precedente modello DriveDock di WiebeTech, il ComboDock risponde alle esigenze dei clienti con le porte di nuova generazione” è stata la dichiarazione del CEO, James Wiebe.

E’ possibile collegare hard disk da 3 pollici e mezzo al ComboDock, con case in alluminio anodizzato da 10,7 x 2,5 x 5,6 cm, che segnala il suo funzionamento con un apposito LED rosso luminoso.

Il bridge integrato è l’OXUF922 con gli ultimi firmware disponibili e l’alimentazione è universale.

Due i modelli di ComboDock disponibili a partire dal 14 gennaio: uno con alimentatore di corrente e cavo FireWire 800/400 compreso da 170 dollari, il modello senza alimentatore e cavi costa 150 dollari.

Seconda novità  del produttore di Wichita, il G5Jam, con questo prodotto si possono montare fino a quattro hard disk nel PowerMac G5: vengono aggiunti in modalità  RAID software (o come dischi individuali) due nuovi dischi e con prestazioni di tutto rispetto.

Supportati fino a 200 MB al secondo, il che rende i dischi aggiunti adatti alle applicazioni come Final Cut Pro in modalità  video non compresso HD 1080i a 10 bit.

Compreso nel G5Jam un pannello di raffreddamento di alluminio specchiato (che sostituisce quello trasparente di serie e disperde l’ulteriore calore creato), quattro drive, una scheda Serial ATA (necessita di uno slot PCI) e relativi cavi di collegamento.

Lo spazio occupato è quello interno al PowerMac G5 relativo agli slot 1, 2 e 3 delle schede PCI.

Il G5Jam sarà  disponibile dal 19 gennaio, inizialmente, con tagli da 1 TB (usando quattro dischi da 250 GB) per 2.500 dollari o 640 GB (quattro HD da 160 GB) per 1.500 dollari.

Ultima novità  tra quelle portate al Macworld Expo, il QuadFire 1U: un modulo rack con porta FireWire 800 e fino a quattro slot per dischi smontabili a caldo.

Si tratta del prodotto che si accompagna degnamente all’Xserve di Apple (almeno come lo abbiamo conosciuto finora) per le funzioni di backup o per gli operatori multimedia.

I dischi possono essere configurati in modalità  RAID software e quindi possono raggiungere i 200 MB al secondo di transfer rate.

A partire dal 26 gennaio sarà  in vendita il QuadFire da 1 TB a 3.200 dollari, il modello da 640 GB totali a 2.200 dollari, un disco extra da 250 GB a 600 dollari e quello da 160 GB a 380 dollari.

WiebeTech distribuisce attraverso Dr.Bott.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,812FollowerSegui