LG 38UC99, il più grande monitor 21:9 curvo e i display per Mac mostrati al CES

Tanti nuovi monitor LG mostrati al CES di Las Vegas, incluso LG 38UC99 da 38" con risoluzione Quad HD+ (3.840 x 1.600 pixel), tre volte superiore alla Full HD e con integrata la porta Thunderbolt

LG 38UC99

Al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, LG ha presentato il nuovo monitor 38UC99 da 38 pollici, secondo il produttore il più grande display 21:9 al mondo attualmente disponibile, curvo con risoluzione QHD+. In virtù del campo visivo esteso, il display è presentato come ideale per video e sound editor, designer, grafici e fotografi.

L’ampiezza da 38” consente di controllare e monitorare diverse anteprime o timeline contemporaneamente ed è dunque perfetto per creare contenuti video, editare immagini e sviluppare concept creativi. La risoluzione è Quad HD+ (3.840 × 1.600 pixel), tre volte superiore rispetto a quella Full HD. Lo schermo è IPS e il monitor offre la possibilità di suddividere l’area visibile fino a quattro porzioni, permettendo così di lavorare su più applicazioni in un’unica schermata.

È possibile personalizzare la modalità cromatica grazie alla funzionalità My Display Preset e ottimizzare le finestre tra 14 diverse opzioni disponibili. Per l’audio sono integrati due altoparlanti stereo da 10W ciascuno più la tecnologia wirelesss Bluetooth Audio. Il display offre la connessione Thunderbolt 2 permettendo di collegare il monitor ai Mac senza adattatori, ed è dotato di porta USB Type-C con la quale è anche possibile caricare smartphone o notebook, La unzionalità Dual Link Up consente di collegare sia un PC, sia Mac visualizzando contemporaneamente i contenuti provenienti da due sorgenti hardware. Il prezzo di listino del monitor LG UC99 da 38” è di 1.299 euro IVA inclusa.

LG 38UC99
LG 38UC99

Un altro modello è il il monitor 4K UHD da 32 pollici 32UD99, con risoluzione 3840 x 2160 pixel; questo prodotto supporta lo standard HDR10 offrendo, secondo il produttore, luminosità superiore e un’ampia gamma di colori. Il monitor integra un pannello IPS e visualizza più del 95% dello spazio colore DCI-P3, ideale per gli autori di contenuti multimediali. La porta USB Type-C del monitor riduce il numero dei cavi mentre l’assenza della cornice e il sottile supporto ArcLine sottolineano lo stile ricercato. Gli speaker integrati con tecnologia Rich Bass offrono audio profondo e coinvolgente.

LG 32UD99
LG 32UD99

In occasione del CES 2017, LG ha presentato anche il modello UltraWide Mobile+ 21:9 da 34 pollici (modello 34UM79M), primo monitor multimediale Chromecast-enabled, che permette di visualizzare in streaming senza interruzioni film, musica, giochi e altro dai propri dispositivi mobile direttamente sul display. Il monitor permette di svolgere contemporaneamente più attività attraverso il computer e dispositivi mobile utilizzando un solo schermo. La funzionalità Dual Controller Plus consente di controllare sia il PC sia lo smartphone/tablet attraverso una sola tastiera e un solo mouse. Un’applicazione ad hoc, LG Mobile+ Monitor, consente di controllare da remoto impostazioni dello schermo, come input, volume, aspect ratio, PBP/PIP, ecc.

Oltre ai monitor UltraFine 5K e 4K, a Las Vegas l’azienda ha presentato anche il modello gaming UltraWide 21:9 da 34 pollici di LG (modello 34UC99) con tecnologia AMD FreeSync, Motion Blur Reduction da 1 millisecondo, Action Sync, Black Stabilizer e altre funzionalità apprezzate dal mondo del gaming.

A Las Vegas non mancavano ovviamente i nuovi monitor LG UltraFine da 21.5″ 4K e 27″ 5K, perfetti da abbinare ai nuovi MacBook Pro 2016: ne abbiamo parlato in dettaglio qui.