fbpx
HomeHi-TechCellulari/TelefoniaL’inferno è ghiacciato: Apple nega di voler diventare un operatore telefonico virtuale

L’inferno è ghiacciato: Apple nega di voler diventare un operatore telefonico virtuale

Apple non sta discutendo e non ha nemmeno intenzione di diventare un operatore telefonico virtuale. La società della Mela non ha praticamente mai rilasciato commenti o dichiarazioni relative alle numerose indiscrezioni che circolano quotidianamente online, la prima notevole eccezione arriva proprio oggi e riguarda i presunti piani per offrire rete, servizio di copertura cellulare e abbonamenti con il proprio marchio, attività che nel settore viene indicata come operatore telefonico virtuale, siglata MVNO dalle iniziali inglesi di Mobile Virtual Network Operator.

Così il tradizionale silenzio assoluto di Cupertino e gli sporadici “No comment” in queste ore sono stati sostituiti da una breve ma precisa dichiarazione rilasciata da un portavoce di Apple: “Non abbiamo discusso né abbiamo in programma di lanciare un MVNO” riportata da Reuters. Più che la dichiarazione in sé sorprende la decisione del management di Cupertino di intervenire in tempi rapidi su una singola voce, tra le decine e decine riguardanti la Mela che quasi ogni giorno circolano sul web. Naturalmente la ragione è da ricercare nell’argomento trattato: sembra molto probabile che Apple abbia deciso di confutare subito il report per evitare qualsiasi possibile attrito con gli operatori mobile partner di tutto il mondo. Anche i colossi più potenti del settore hanno subito un consistente ridimensionamento in seguito al successo di iPhone che li ha esclusi da servizi, pubblicità e personalizzazioni d’obbligo in passato sui cellulari tradizionali. Da tempo inoltre sono noti attriti più o meno celati tra Apple e operatori per le stringenti richieste da parte di Cupertino relative ai prezzi dei terminali, margini ed eventuali partecipazioni sul traffico dati, condizioni impensabili per qualsiasi altro costruttore di terminali, prima dell’avvento di iPhone.

Completamente diverso invece il discorso sulla SIM digitale integrata: anche se Apple ha escluso categoricamente qualsiasi piano per diventare un operatore telefonico virtuale, la multinazionale della Mela insieme ad altri importanti costruttori e con la partecipazione anche degli operatori più importanti sta collaborando per eliminare le SIM fisiche per creare un nuovo standard di SIM integrata direttamente negli smartphone, per ridurre gli ingombri hardware ma anche per offrire agli utenti una facilità estrema di cambio di piani e operatori a seconda delle esigenze.
operatore telefonico

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial