fbpx
Home iPadia iPad L'iPad mini originale diventa prodotto vintage

L’iPad mini originale diventa prodotto vintage

Apple ha iniziato il lungo addio al primo iPad mini. Il tablet è ufficialmente entrato da ieri nella lista dei prodotti vintage. Quel che questo significa l’abbiamo spiegato molte volte. Quando Apple infila in questa categoria uno dei suoi dispositivi, significa che per esso continuano ad essere disponibili i pezzi di ricambio e l’assistenza anche se la disponibilità dei pezzi di ricambio non viene garantita.

L’iPad mini (recensito da Macitynet qui) venne rilasciato, lo ricordiamo, nel 2012 parzialmente a sorpresa visto che Apple sembrava non interessata a cambiare il fattore di forma dell’iPad originale. Deluse una parte del pubblico per le dimensioni costrette dello schermo (8 pollici) e per il prezzo che venne giudicato troppo alto (329 euro).

In ogni caso ebbe un buon successo e fu seguito con un ciclo di aggiornamento regolare da iPad mini 2, iPad mini 3 e iPad mini 4. Quando sembrava che iPad mini fosse pronto per la dismissione, Apple lanciò iPad mini 5 a distanza di tre anni dal rilascio dell’iPad mini 4. L’attuale iPad mini 5 non è molto differente dall’iPad mini originale.

Il prossimo passaggio per l’iPad mini sarà l’inclusione nella lista dei prodotti obsoleti. Quanto questo avverrà non saranno più disponibili pezzi di ricambio né assistenza. Questo, almeno, per quanto riguarda l’assistenza ufficiale; sarà sempre possibile ricorrere a negozi che non sono formalmente affiliati ad Apple.

Offerte Speciali

Airpods Pro scontati di ben 80 euro: su Yeppon a soli 199 euro

Sconti nel carrello per AirPods: tutti i modelli al minimo prezzo

Su Amazon gli AirPods scendono tutti al prezzo minimo. Sconto nel carrello per tutti i modelli con la possibilità anche di spendere solo 122 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,664FansMi piace
94,033FollowerSegui