HomeMacityVoci dalla ReteMacOs X e nuovi iBook anche per gli Italiani

MacOs X e nuovi iBook anche per gli Italiani

Da questa notte, bontà  di Apple/Cupertino che lo gestisce, è finalmente tornato on line l’Apple Store Italiano. Così a distanza di quasi 24 ore dal momento in cui ha potuto farlo tutto il mondo occidentale anche gli utenti del nostro paese possono ora ordinare i nuovi prodotti annunciati ieri da Steve Jobs sul palco di Parigi: i nuovi iMac, la beta di MacOs X e i sistemi in build to order con le nuove ATI Radeon.
Per quanto riguarda i portatili i prezzi (+IVA) fissati sono di 3.332.000 lire per la versione entry level a 366 MHz e di 4.082.000 lire per la versione Edizione Speciale con DVD e 466 MHz. I tempi di consegna sia per la versione da 366 MHz che per la versione da 466 MHz sono di dieci giorni.
La beta pubblica di MacOs X è ordinabile in una delle tre lingue ad oggi disponibili: Inglese, Francese, Tedesco ad un prezzo (IVA compresa) di 79.000 lire. In questo caso la consegna dovrebbe essere immediata. L’Apple Store stima in due giorni la sua disponibilità  a casa del cliente.
Anche la scheda Radeon è ora disponibile come opzione sia sui Cubi che sui G4 biprocessore. Il costo aggiuntivo rispetto alla versione configurata con Ati Rage 128 è di 227.000 lire. La scelta di avere un Mac con la nuova scheda di ATI non pare influenzare i tempi di consegna, almeno secondo la stima che ci viene fornita al termine dell’ordine.
Disponibile anche il Cubo da 500 MHz (4.889.000 lire il prezzo) con un tempo di consegna di 3 giorni.
L’arrivo dei nuovi prodotti e la conseguente revisione del negozio on line di Apple ha comportato anche un rinnovamento dell’offerta anche per i clienti Italiani. Ad esempio sono comparsi anche gli iStick di Harman Kardon (399.000 lire, tempo di consegna 15 giorni) e sono tornati disponibili (consegna a settembre) i server (configurazione a singolo processore, versione con MacOs 9 e versione con MacOs X). àˆ infine scomparsa dall’elenco dei prodotti ordinabili la tastiera estesa annunciata a New York. Come i nostri lettori ricorderanno Apple “si era accorta” che alcuni tasti non funzionavano con le macchine più vecchie e ha deciso di rinviarne la disponibilità  a gennaio, probabilmente al momento del lancio di Fortissimo (MacOs 9.x) che includerà  le necessarie modifiche per la piena funzionalità  della keyboard.
Ricordiamo che tutte le consegne su Apple Store sono gratuite e a mezzo corriere.
Vecchi PowerBook, dischi nuovi
Il nuovo PowerBook, come più volte previsto da queste pagine, non è arrivato ma Apple non ha mancato di fare, in silenzio, qualche modifica ai portatili.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial