fbpx
Home Macity Curiosità Microsoft Authenticator gestisce le password anche su iPhone e Android

Microsoft Authenticator gestisce le password anche su iPhone e Android

Microsoft ha implementato un grande aggiornamento per la sua app Authenticator, che le darà la possibilità di compilare automaticamente i dati di accesso con nomi utente e password. Il gigante della tecnologia ha, infatti, lanciato una nuova funzione di compilazione automatica che funziona su dispositivi e piattaforme, portandola su iOS e Android. Novità anche per chi usa Chrome e non Edge.

Ciò significa che l’utente sarà in grado di accedere a tutte le credenziali archiviate su Edge con il proprio account Microsoft su dispositivo mobile: si dovrà solo andare alla scheda Password di Authenticator e accedere. Dopo che Authenticator avrà terminato la sincronizzazione, offrirà all’utente di compilare automaticamente la password quando si apre un’app o si visita un sito Web, a condizione che i dati di accesso siano stati salvati.

Microsoft e la nuova app multipiattaforma che compila automaticamente le password

Microsoft ha anche introdotto un’estensione di compilazione automatica per il browser di Google, nel caso in cui usiate principalmente le password su Edge, ma si desidera utilizzarle su Chrome. L’app funziona proprio in modo simile alla compilazione automatica incorporata in Chrome, potendo modificare o eliminare gli accessi all’interno di Chrome, invece, di dover passare prima attraverso Edge. I fan di lunga data ricorderanno che la società ha rilasciato un’anteprima di queste funzionalità a dicembre, anche se adesso risultano ufficialmente disponibili.

Oltre a lanciare funzionalità di compilazione automatica multipiattaforma, l’aggiornamento di Microsoft Authenticator offre all’app la possibilità di importare password da Chrome, alcuni popolari gestori di password e da file CSV. L’azienda afferma che è sicuro utilizzare l’app come una sorta di gestore di password, poiché Authenticator richiede l’autenticazione a più fattori. Anche le proprie credenziali verranno crittografate. Inoltre, l’utente dovrà utilizzare le proprie informazioni biometriche o digitare il PIN prima che Authenticator compili automaticamente qualsiasi app o sito web che viene visitato.

Potete leggere molte delle notizie collegate al mondo Microsoft e Office direttamente a questo indirizzo.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui