Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Sistemi Operativi » Microsoft eliminerà i driver di stampa di terze parti da Windows

Microsoft eliminerà i driver di stampa di terze parti da Windows

Pubblicità

Microsoft eliminerà il supporto ai driver di stampa di terze parti; non lo farà subito ma a partire dal 2027, anche se l’azienda ha fatto sapere che la data di “scadenza” potrebbe subire variazioni.

I produttori avranno tempo ma dovranno adeguarsi: per motivi di sicurezza non sarà in pratica proporre driver di nuovi dispositivi tramite Windows Update (saranno ad ogni modo autorizzati gli update dei driver già esistenti), sarà favorito il supporto del protocollo IPP (Internet Printing Protocol) e tutto dovrebbe essere facilitato dalla certificazione Mopria, tecnologia che consente di stampare senza driver di terze parti.

Già ora se un driver non è disponibile in Windows Update quando si installa una nuova stampante, Windows installerà automaticamente le stampanti certificate Mopria, peculiarità che elimina la necessità di installare software o driver aggiuntivi, consentendo di stampare indipendentemente dalla marca o dal modello della stampante.

Microsoft eliminerà i driver di stampa di terze parti da Windows

L’alleanza Mopria – riferisce The Register – nasce nel 2013 dalla collaborazione tra Canon, HP, Samsung e Xerox, con l’obiettivo di creare standard universali per la stampa e la scansione di documenti; successivamente sono entrati nell’alleanza anche Brother, OKI  Epson, Lexmark, Adobe, Lexmark, Microsoft e altri ancora.

Dall’update a Windows 10 build 21H2, Microsoft offre il supporto ufficiale al servizio Mopria grazie ai driver Microsoft IPP di dispositivi USB e di rete; dopo l’update a Windows 10 21H2, molti produttori di stampanti e multifunzione non devono più preoccuparsi di distribuire driver e utility specifiche per la stampa e la scansione. È possibile offrire funzionalità personalizzate (colore, duplex, tipologia di carta, qualità di stampa, formato della carta, tipo di supporto, risoluzione, numero di copie, orientamento, selezione dei cassetti di alimentazione e uscita, ecc.) mediante app sul Windows Store, tutto con l’obiettivo di migliorare affidabilità e performance. La maggior parte delle stampanti moderne supporta lo standard di Mopria e sono certificate da Mopria

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità