fbpx
Home Macity Internet Microsoft, Office 365 cambia nome e arriva Teams in versione consumer

Microsoft, Office 365 cambia nome e arriva Teams in versione consumer

Microsoft ha annunciato una serie di cambiamenti e l’arrivo di nuovi prodotti. Una delle novità riguardano “Teams“, la piattaforma di comunicazione e collaborazione unificata che arriverà in versione consumer, l’altra la suite Office 365 con le nuove licenze Microsoft 365 Personal e Microsoft 365 Family.

Teams esiste da tempo ma è diventato molto noto ultimamente per via della pandemia da coronavirus per un insieme di interessanti funzionalità che consentono di lavorare da remoto, chattare, incontrare persone e collaborare. Con la crescente popolarità di questi servizi, la Casa di Redmond ha pensato ad una versione consumer per consentire alle persone di sfruttare agevolmente sia account personali, sia aziendali, permettendo alle famiglie di gestire calendari, foto, elenchi di cose da fare, chat e videochiamate, novità “che aiuteranno gli utenti a sentirsi più vicini alla propria famiglia e ai propri amici.”

“Alla stregua della possibilità di effettuare lo switch tra account personali e lavorativi in Outlook, sarà presto possibile fare lo stesso con Teams”, riferisce un portavoce di Microsoft. “La vista personal teams sarà leggermente diversa, con calendari condivisi per la famiglia, accesso al Vault personale di OneDrive, condivisione di foto e così via, appoggiandosi sulla stessa base di codice della versione commerciale. Sarà anche possibile effettuare videochiamate e condivide gli elenchi delle cose da fare”.

microsoft teams

Teams è pensato per un uso più generico ma, riferisce Microsoft, Skype non sarà sostituito. Yusuf Mehdi, vice presidente corporate di Microsoft responsabile “Modern Life, Search and Devices”, spiega che Teams e Skype sono due prodotti diversi. “Skype continuerà ad esistere”, ha spiegato il dirigente, affermando che l’impegno su questo versante rimane, evidenziando l’uso mensile da parte di centinaia di milioni di persone e riferendo di vederlo come “una grande soluzione attualmente adatta all’uso personale”. Il manager afferma inoltre che numerose emittenti televisive usano Skype. Teams è indicata come una offerta “più robusta”, per chi vuole altre funzionalità oltre alla videochiamata, con una dashboard che mette a disposizione “un ricco set di strumenti” che aiutano gli utenti a rimanere in contatto con amici e familiari, organizzare gli appuntamenti e collaborare su to do list condivise, assegnando i compiti a ciascun partecipante, ma anche condividere in sicurezza foto, video e informazioni importanti come la password del Wi-Fi.

Lavoro in remoto da casa: tutti gli strumenti per lo smart working con Mac, iPad e iPhone
Microsoft Teams

Per quanto riguarda Office 365, evoluzione del servizio a pagamento di Microsoft che include vari pacchetti, l’azienda riferisce che cambierà nome. Lee nuove licenze Microsoft 365 Personal e Microsoft 365 Family, dal 21 aprile sostituiranno l’offerta Office 365, ereditandone tutte le funzionalità: applicazioni Office Premium, 1 TB di spazio di archiviazione su OneDrive per utente, 60 minuti di chiamate Skype verso numeri fissi o mobile, funzionalità di cybersecurity contro attacchi malware e di phishing e supporto tecnico dedicato. Microsoft 365 Personal sarà disponibile a di 69€ all’anno, mentre con l’abbonamento Microsoft 365 Family sarà possibile ottenere 6 account al costo di 99€ l’anno.

Microsoft ha riferito al sito TechCrunch che si tratta sostanzialmente di una evoluzione degli abbonamenti, da un insieme di strumenti a soluzioni che consentono di gestire lavoro e attività personali.

Altre novità in arrivo per le app e i servizi includono migliorie nelle funzionalità di scrittura grazie all’Intelligenza Artificiale in Word, la possibilità di collegare conti bancari in Excel, nuove funzioni del “coach” per le presentazioni in PowerPoint e altre migliorie in Outlook per il web con l’integrazione di account personali e di lavoro (sincronizzando il proprio calendar personale con quello aziendale sarà possibile mostrare solo le reali disponibilità, con le massime garanzie di privacy rispetto ai dettagli dei propri appuntamenti personali).

Microsoft, Office 365 cambia nome e arriva Teams in versone consumer
Con l’aiuto dell’IA. Word offre nuovi modi per individuare errori nella scrittura

Monotone Pitch restituisce feedback in tempo reale sul tono di voce utilizzato durante le presentazioni, mentre Speech Refinement offre suggerimenti grammaticali e su come formulare il proprio discorso in modo più efficace. Le due funzionalità saranno disponibili per la lingua inglese inizialmente in preview gratuita e successivamente solo per gli abbonati Microsoft 365. Altra novità di PowerPoint è un aggiornamento di Designer, la funzionalità nell’impaginazione delle presentazioni: gli utenti Microsoft 365 avranno la possibilità di accedere in esclusiva a oltre 8.000 immagini e 175 video in loop della libreria Getty Images, oltre a 300 nuovi font e 2.800 nuove icone per creare presentazioni I nuovi contenuti saranno utilizzabili anche in Word ed Excel. Infine, Microsoft ha introdotto oltre 200 nuovi template premium per Word, Excel e PowerPoint.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui