Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Windows e PC » A Microsoft sfugge lo strumento per attivare funzioni segrete di Windows 11

A Microsoft sfugge lo strumento per attivare funzioni segrete di Windows 11

Pubblicità

Sono bastate poche ore perché una miriade di appassionati Windows mettesse le mani su uno degli strumenti più desiderati dalla community, quello impiegato all’interno di Microsoft per attivare funzioni segrete di Windows 11: un lasso di tempo breve ma non abbastanza per far si che i non addetti ai lavori, per una svista del colosso di Redmond, riuscissero a mettere le mani sul suo StagingTools.

È molto simile al ViveTool, uno strumento di terze parti usato da anni dalla community per attivare le funzioni nascoste di Windows 11, ma che rende le cose molto più semplici e “ufficiali”, visto che si tratta proprio dello stesso strumento interno usato dagli ingegneri Microsoft per andare a testare le funzioni ancora in prova prima della distribuzione pubblica.

In genere le nuove funzioni di Windows 11 non ancora del tutto pronte che Microsoft intende sottoporre al pubblico per vedere come vanno su una platea più vasta vengono distribuite tramite le beta pubbliche. Quelle invece che devono essere testate in maniera più approfondita e che vengono prima messe in mano agli ingegneri e pochi utenti selezionati restano segrete e inaccessibili al pubblico.

A Microsoft sfugge lo strumento per attivare funzioni segrete di Windows 11

Da diverso tempo come dicevamo c’è VivoTool, un’app di terze parti che permette di andarle a sbloccare, ma chi non si fidava ed è riuscito a mettere le mani sullo StagingTool di Microsoft adesso ha la possibilità di accedere alle stesse funzioni usando però lo stesso strumento approvato dalla società.

Della sua accessibilità se ne è accorto XenoPanther che ha avvisato i suoi follower su Twitter, e da lì sono partiti i download per tutti quelli che hanno avuto il tempo di farlo. Dal suo messaggio sono passate poche ore prima che Microsoft si accorgesse della falla e bloccasse tutto, ma ormai molti pare ci abbiano messo le mani sopra.

A Microsoft sfugge lo strumento per attivare funzioni segrete di Windows 11

Di più su Windows 11 e 12

Ricordiamo che il prossimo grande aggiornamento di Windows 11 sarà rilasciato a settembre e includerà il supporto nativo ai file RAR e 7-Zip. Prossimamente dovrebbe offrire anche backup e ripristino dal cloud. Nel frattempo si parla già di Windows 12: se volete saperne di più, in questo articolo abbiamo raccolto tutto quello che si sa finora.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità