HomeiGuidaI migliori navigatori GPS per iPhone per viaggiare con o senza Internet

I migliori navigatori GPS per iPhone per viaggiare con o senza Internet

La redazione di Macitynet rinnova la  selezione dei migliori navigatori GPS per iPhone, con particolare attenzione agli aggiornamenti e alle novità da questi presentate durante questi ultimi mesi dell’anno. E’, indubbio, che tra le applicazioni per iPhone oggi più utili e apprezzate dagli utenti un posto d’eccezione merita certamente la categoria dei navigatori, ancor più durante questi lunghi fine weekend di vacanza.

Ormai da tempo anche Apple scommette e lavora sulla propria applicazione dedicata alla navigazione guidata, ed è ormai dal  lontano 2012 che ha abbandonato i servizi di Google come app di default. Ad ogni modo, sono molte le applicazioni disponibili in App Store che permettono agli utenti di raggiungere facilmente le proprie destinazioni.

Le abbiamo distinte tra offline e online questo perché anche se la modalità online è sicuramente quella più conveniente se avete un buon abbonamento per il vostro cellulare con tanta banda da consumare, è pure vero che non sempre la rete cellulare risulta disponibile ovunque e i costi potrebbero essere alti nel paese che visitate oppure potreste utilizzare i GB disponibili per altre operazioni indispensabili.

Per chi viaggia molto e soprattutto all’estero un navigatore Offline potrebbe essere uno strumento indispensabile.

Navigatori Offline

1. TomTom GoNavigatori GPS per iPhone

Da sempre il nome più noto quando si tratta di navigatori GPS, TomTom ha deciso da qualche tempo a questa parte di stravolgere completamente la propria applicazione, che da prodotto premium si trasforma in freemium. Tom Tom Go, infatti, è la nuova applicazione della società, che può essere scaricata gratuitamente, e che offre all’utente 75 Km di navigazione gratuita ogni mese.

Per chi ne fa un utilizzo sporadico si tratta di un’ottima soluzione per navigare gratis, magari durante la vacanza estiva annuale, senza rinunciare alla qualità TomTom, che permette di navigare offline, senza necessità di connessione alla rete. In questo modo sarà possibile districarsi anche tra le stradine di campagna, che volentieri non sono coperte ottimamente dal segnale dati 3G.

Molti gli aggiornamenti che hanno interessato l’applicazione in questi ultimi mesi: il passaggio all’app Go ha anche cambiato completamente la grafica e l’interfaccia utente, rendendola molto più moderna e competitiva, sposando le linee guida minimali che hanno preso il sopravvento in queste ultime versioni iOS.

L’ultimo aggiornamento risale a marzo 2018, dove sono state aggiunte opzioni di condivisione dell’orario di arrivo, semplicemente toccando sull’orario di arrivo previsto per poterlo condividerlo con i propri contatti utilizzando l’app di messaggistica che preferisci. Tra le novità per quanto concerne le opzioni di navigazione, l’app permette adesso di evitare zone precise del percorso, evitare un blocco stradale, mentre con l’opzione MyDrive è possibile sincronizza i luoghi preferiti per renderli accessibili su tutti i propri dispositivi di navigazione TomTom. L’app, naturalmente, è stata di recente ottimizzata per iPhone X.

Insomma, l’app è stata completamente rivoluzionata e merita di essere scaricata sul proprio iPhone prima di partire in vacanza. Si scarica da qui gratis.

tomtomgo


2. Sygic: navigazione GPSmzl.hhokcfnj.175x175-75

Anche Sygic, primo concorrente storico di TomTom a dovuto stravolgere la propria applicazione e adattarsi al cambio repentino del mercato digitale. Anzitutto, l’app è disponibile gratuitamente, così da poterla testare senza necessariamente acquistarla in via preventiva. Dopo un primo periodo, però, sarà necessario scegliere il pacchetto che più si adatta alle proprie esigenze e acquistare le mappe offline desiderate.

Negli anni passati la critica più grande a questo Sygic era data dalla grafica non più moderna e al passo con i tempi. Nel corso degli ultimi mesi, però, il team, di sviluppo è intervenuto con una radicale opera di svecchiamento, tanto che ad oggi l’interfaccia utente generale, così come il colpo d’occhio durante la navigazione, risulta molto più piacevole che in passato, in linea con i parametri grafici odierni.

L’applicazione, ovviamente, offre la possibilità di navigazione turn by turn, oltre a tutte le caratteristiche tipiche di un navigatore offline. Una delle principali novità di questo navigatore è la presenza di una modalità di navigazione con display a sovraimpressione. Questa funzione, davvero apprezzabile e originale, permette di proiettare le informazioni di navigazione GPS sul parabrezza, senza accessori aggiuntivi. Ovviamente, non verrà proiettata sul parabrezza dell’automobile l’intera mappa, ma solo le informazioni basilari per la navigazione, con frecce che indicano la direzione da intraprendere.

Altra novità introdotta di recente è la visualizzazione, e il controllo in tempo reale del traffico. In questo modo, similmente a quanto proposto da Google, il guidatore sarà informato delle condizioni sulla viabilità, potendo scegliere le strade alternative meno trafficate.

L’applicativo è di frequente aggiornata, anche se l’upgrade più consistente risale a febbraio 2018, quando il team di sviluppo ha diviso i Paesi più grandi in regioni, affinché possa avere più spazio per foto e video sul tuo dispositivo. Ovviamente numerosi anche gli aggiornamenti con nuove mappe con indicazioni stradali aggiornate. Infine, non manca, anche in questo caso, una ottimizzazione per lo schermo di iPhone X.


Sygic è disponibile gratis al download, ma la mappa Premium Europa ha un costo di 11,99 euro, mentre si si vuole anche il traffico in tempo reale si dovrà acquistare il pack da 14,99 euro. Inoltre, la funzione head up appena descritta è disponibile solo acquisto di un pacchetto extra al costo di 5,99 euro.

3. CoPilot GPSicon350x350

Diventata sempre più affidabile e ricca di funzioni col tempo, CoPilot GPS è attualmente una soluzione a tutti gli effetti paragonabile ai competitor. Anche in questo caso il team, nei numerosi aggiornamenti susseguitisi in App Store, ha messo mano al reparto grafico, rendendo l’interfaccia e le mappe ancor più gobili e moderne. L’ultimo aggiornamento risale al dicembre scorso, con introduzioni di migliorie, bug fix e opzioni minori per facilitare la navigazione tra i menù.

L’app può essere scaricata gratuitamente e offre per 7 giorni accesso alla navigazione turn by turn con tanto di istruzioni e comandi vocali in italiano. Dopo tale periodo è possibile scegliere la mappa di proprio interesse, acquistandola come IAP. Tra le funzioni avanzate, oltre a quella che permette di pianificare l’intero viaggio, anche un servizio ActiveTraffic e il calcolo del percorso tra strade chiuse. Anche la navigazione tra i punti di accesso risulta essere migliorata, grazie alla suddivisione di tutti i PDI per categoria.

Il team di Copilot è sempre pronto a migliorare l’app e l’ultimo aggiornamento intervenuto ad inizio anno ne è la dimostrazione concreta. Non si tratta di un major upgrade, ma è stato inserito un aggiornamento gratuito per l’Europa con le ultime mappe in alta risoluzione e punti d’interesse aggiornati. Oltre alla riparazione di bug, qualche miglioria grafica ha reso l’interfaccia ancor più moderna e minimale.

La navigazione vocale completa costa 12,99 euro, ma Copilot GPS offre 7 giorni di prova gratuita. Le Mappe Europa costano 18,99 euro


4. GPS Navigatoregps navigatore icon

GPS Navigatore è uno degli ultimi arrivati sulla scena, ma conta due elementi di grande rilevanza, che in breve tempo lo hanno fatto affermare all’interno di questa importante sezione. Anzitutto la grafica, simile per molti aspetti a quella utilizzata da Apple in Mappe. Inoltre, il prezzo è davvero aggressivo e concorrenziale: solo 1,99 euro. La combinazione di questi due elementi ha certamente attratto l’utenza, anche se dopo il download ci si accorge che la qualità e quantità delle mappe presenti non può competere con quella di molti altri navigatori, anche se con la versione 7 sono state migliorate nettamente.

GPS Navigatore è l’app che più delle altre ha ricevuto novità e nuove funzionalità. Anzitutto, con le ultime versioni è possibile ricevere dati aggiornati sul traffico, oltre a poter accedere anche ad una nuova modalità di navigazione a piedi “turn-by-turn”, prima disponibile solo per la marcia in auto. L’ultimo aggiornamento mappe, invece, risale al settembre 2015. Si scarica gratis e si comprano via in app le mappe Italia costa 3,99 euro; Europa 5,49 euro

 

gps navigatore

 

5. NavMii GPS Italiaicon350x350

Navmii (precedentemente Navfree) è un navigatore gratuito basato sulla community. Navmii offre navigazione vocale, informazioni sul traffico in tempo reale, ricerca locale, punti di interesse e punteggio di guida. E’ possibile scaricare le mappe per utilizzarle a casa o all’estero senza una connessione internet. Il navigatore propone anche pacchetti a pagamento ad free, per un totale di mappe che coprono 85 nazioni nel mondo. Navmii utilizza le mappe OpenStreetMap (OSM), che vengono salvate sul dispositivo. In questo modo non c’è bisogno di nessuna connessione dati, a meno che non si utilizzino i servizi via Internet. E’ gratis e si scarica da qui.

Anche in questo caso, purtroppo, l’app non risulta tra le più supportate dal team. L’ultimo aggiornamento risale al giugno 2017, con l’introduzione di una nuova modalità in-car mode (per l’uso congiunto con Pioneer AppRadio), oltre ad una navigazione a piedi migliorata e ad un aggiornamento delle mappe 


6. CityMaps To Gocitymap2go

Non è un programma di navigazione “turn by turn” ma piuttosto una raccolta di mappe di aree geografiche con un alto livello di dettaglio e con l’indicazione accurata di Point of Interest (Punti di interesse) abbinabili anche alla relativa descrizione reperibile su Wikipedia. Scaricando la cartina e le voce di Wikipedia correlate otterrete dunque una sorta di guida turistica anche per i luoghi più sperduti al mondo e la possibilità di trovare, sopratutto se siete a piedi o in bici, l’albergo o il servizio della città che vi ospita. Le carte e le informazioni sono in continuo aggiornamento e potete scaricare regioni, aree metropolitane oppure singole città per ridurre all’indispensabile l’occupazione di memoria sul vostro iPhone.

Gli ultimi aggiornamenti hanno seguito le indicazioni  degli utenti, introducendo novità apprezzabili. Anzitutto, è possibile segnalare i luoghi come “visitati” e tenere traccia dei  propri viaggi. Inoltre, la distanza di un determinato luogo ora viene mostrata nella schermata dei dettagli per quel luogo.

Aggiornatissimo fino al 9 giugno 2018, con la presenza di una Sezione modifica lista semplificata per cambiare colore o altre impostazioni della lista; questa operazione diventa adesso è più semplice grazie ad una schermata di modifica lista aggiornata. Inoltre, l’app ha fortemente scommesso sulle Emojis, che possono essere utilizzate come icone per le proprie liste, così da personalizzare sul serio le proprie mappe. Ultimo, non per importanza, l’app supporta il grande schermo di iPhone X.

CityMaps To Go è gratis con una mappa inclusa. Le altre mappe si acquistano in app, con vari livelli di prezzo


8. HERE We Goicon350x350

Prima che Nokia tornasse sul palco degli smartphone con un proprio dispositivo, il brand era vivo e vegeto con un ottimo navigatore offline e gratuito. HERE We Go, precedentemente noto come HERE, è una delle soluzioni alternative a Google Maps, non fosse altro perché completa, gratuita e offline. E’ possibile scegliere se effettuare il percorso in bici, in auto o tramite mezzi pubblici, potendo prendere visione di numerose informazioni ancor prima di iniziare il tragitto. Ad esempio, ancor prima di partire l’app indica i prezzi dei mezzi per raggiungere la destinazione o le condizioni del traffico previste. Sono molti i POI disponibili e sempre aggiornati, ma manca l’indicazione degli autovelox.

La novità più rilevante rispetto agli inizi riguarda la guida turn by turn, che rende Here We Go una delle favorite nella corsa di concorrente a Google Maps. Sempre aggiornata, offre partnership con GetYourGuide, Trip Advisor, BlaBlaCar, Expedia, Car2Go, Wikipedia e Hotels Combined, per trovare i punti di interesse più vicini, che si stia cercando uno sportello ATM, un ristorante, un bar, parcheggio, benzinaio o ancora, un car sharing, la farmacia, noleggio auto o un punto di ritrovo per gite turistiche.

Appena aggiornato alla versione 2.0.20, l’app è strumento fondamentale anche per chi viaggia con i mezzi pubblici. Permette, infatti, di scegliere scegliere l’ora di partenza e di arrivo ancor più velocemente e facilmente quando si pianifica un viaggio con i mezzi pubblici. È un ottimo modo per pianificare in anticipo e arrivare a destinazione senza problemi.

In ogni caso è un’ottima soluzione; si scarica gratis da qui.


9.Maps.meicon175x175

Tra le migliori applicazioni quando si cercano mappe dettagliate, con funzionalità percorso ora disponibili.  Grazie a quest’ultima caratteristica è possibile adesso ricevere indicazioni dettagliate verso un lungo preciso: l’app include mappe per  345 paesi e isole, e non richiede connessione a internet attiva per il corretto funzionamento. Ideale per i turisti che desiderano visitare luoghi precisi con milioni di punti di interesse da scoprire, come ristoranti, destinazioni turistiche, benzinai, sportelli Bancomat e molto altro ancora.

L’app gode di un aggiornamento continuo alle mappe, grazie all’aiuto degli inserimenti da parte degli utenti e dal vasto database openstreetmap. Inoltre, per chi ha problemi di spazio, Maps.me utilizza una tecnologia avanzata per la compressione dei dati, così che le mappe risultano altamente compresse.

Tra le novità del marzo 2018 il team ha deciso di inserire campi check-in e check-out nei filtri Hotel. Con il loro aiuto, MAPS.ME mostrerà gli hotel disponibili nelle date che l’utente sta cercando. Sono stati inoltre apportati ulteriori miglioramenti tecnici, seppur invisibili, che tendono a migliorare l’utilizzo dell’app.

E’ gratis per iOS e si scarica da qui.

 

 

 

 


Karta GPS

Nuova in App Store Karta GPS. Si tratta di un navigatore gratuito offline, che richiede il pagamento di appena 2,99 euro per la rimozione totale degli annunci. Offre anche pacchetti IAP a pagamenti, per funzioni extra, come per il Traffico in tempo reale, ma la navigazione basilare è completamente gratuita e non richiede connessione a internet.

Particolarmente moderna nella grafica, Karta GPS si serve di Mappe OpenStreetMap (OSM, offre la voce guida completa con i nomi delle vie, funzione di ricalcolo automatico se le condizioni del traffico cambiano, un riquadro di ricerca dove trovare vie, ma anche POI,
assistenza in corsia per le uscite autostradali complicate, possibilità di inviare e condividere velocemente con gli amici l’orario di arrivo stimato.

E’ gratis e si scarica direttamente da questo indirizzo.


NLife Italy

Non è nuova in App Store, ma considerando che si tratta di un’app gratuita e offline, merita comunque di essere menzionata. L’app permette di navigare passo passo con aggiornamenti delle mappe a tempo illimitato, informazioni sul traffico a livello mondiale, autovelox e altre caratteristiche premium da acquistare come IAP.

NLife non ha bisogno di una connessione dati e si affida alle mappe TomTom in alta qualità, che vengono memorizzate sul telefono: il che significa niente roaming, nessuna attesa di connessione e nessun traffico dati aggiuntivo per la navigazione.

E’ gratis in App Store e si scarica direttamente da qui

 

Qui sotto analizziamo i navigatori online che richiedono la connessione dati attiva.

Navigatori Online (richiedono connessione dati attiva)

1. Google Maps

Da sempre uno dei migliori navigatori online, anche se qualche volta fallisce quando si naviga per POI e non per indirizzo, Google Maps ha avuto dalla sua un supporto costante nel tempo, tanto che nelle scorse ore ha subito l’ennesimo restyling grafico, che porta una grafica già di per se pulita, ad un livello ancor più minimale.

Dal 2012 l’applicazione non è più nativamente presente nella hoicon175x175me di iPhone, ma l’applicativo resta comunque scaricabile in App Store da tutti gli utenti iOS. Di recente sono state aggiunte molte funzioni. Anzitutto è possibile visualizzare una mappa a schermo intero toccando un’area vuota sulla mappa, oltre a poter prendere visione delle recensioni dei ristoranti Zagat. Importante la funzione di dettatura vocale, tramite la quale è possibile pronunciare il comando “indicazioni stradali per” un luogo per ottenere i risultati più rapidamente e senza staccare le mani dal volante.

Stare dietro agli aggiornamenti di Google Maps è davvero un’impresa, perché si tratta di una delle app che più subisce modifiche in App Store sul versante dei navigatori. Di recente, però, gli utenti Maps di iOS hanno beneficiato di un importante upgrade, con il supporto ai widget.

Google Maps turn-by-turn

Questi consentono di navigare ancor più facilmente, dando informazioni su “Trasporti pubblici” e “Tempi di percorrenza”
. Con il primo, naturalmente, il widget mostrerà i mezzi pubblici disponibili più vicini, mentre il secondo indica il tempo stimato alla meta rispetto a casa o all’ufficio.

Ancor più recente, invece, è l’aggiornamento che ricorda agli utenti, sia su iOS, che su Android, dove si è parcheggiata la macchina.

Tra gli aggiornamento del 2018 più recenti, invece, Google Maps si è concentrata sul versante social, aggiungendo nuove funzioni per aiutare gli utenti a scoprire e raggiungere nuovi luoghi. Tra le novità, sarà possibile adesso visualizza i tempi di attesa medi di oltre un milione di ristoranti in tutto il mondo, cercare e consultare le recensioni di un luogo, e visualizza indicazioni per il trasporto pubblico, inclusa l’entrata verso cui dirigersi (funzioni disponibili solo per New York, Hong Kong, Taipei, Parigi, Los Angeles, Delhi, Mosca, Singapore, Madrid, Barcellona, Kiev e Budapest)

Google Maps è gratis e si scarica da qui.


Mappe di Apple

Mappe di Apple, dal 2012 presente in modo esclusivo sui dispositivi iOS, non ha impressionato positivamente l’utenza, almeno inizialmente. Errori, bug e itinerari sbagliati hanno suscitato qualche problema agli automobilisti. In ogni caso, una grafica davvero pulita e minimale, rende l’applicazione molto apprezzata da tutti gli utenti iOS. Con l’evoluzione del sistema operativo iOS 10 Maps di Apple è stato notevolmente migliorato. Adesso, peraltro, gode del supporto ad Apple Watch, così da poter visualizzare le informazioni di viaggio più basilari direttamente sul piccolo schermo dell’indossabile. Inoltre, per i più fortunati che dispongono di auto compatibile CarPlay, sarà possibile visualizzare l’app direttamente sul cruscotto dell’automobile.

Tra le ultime migliorie, Apple ha integrato in Mappe indicazioni relativi ai mezzi pubblici per la città di Parigi. Dettagli e informazioni per muoversi con la RER, autobus e linee Transilien. Indicazioni anche per Autolib (noleggio auto elettriche) e Vélib (noleggio bici).

Apple sta per lanciare un aggiornamento completo e radicale di Mappe. Le novità si vedranno già con il lancio di iOS 12. Nel frattempo non c’è bisogno di scaricarlo da App Store, dato che viene pre installato di default da Apple.

Maps-app-in-iOS-9-640x378


Wazewaze icon

Da sempre considerato il miglior navigatore sociale, Waze ha di recente debuttato in App Store e su Google Play con la nuova versione 4, portando una grafica completamente rinnovata, ancor più minimale, pulita e moderna, mantenendo inalterate le funzioni che lo hanno reso celebre e implementandone di nuove. La forza di quest’applicativo è data dalla community, ossia dagli stessi utilizzatori, che migliorano il servizio con le proprie segnalazioni. Semplicemente guidando con Waze acceso, ogni utente sarà in grado di generare informazioni sul traffico e sulle condizioni stradali in tempo reale, aiutando la comunità di automobilisti che guida sugli stessi percorsi. E’ possibile segnalare incidenti, pericoli, posti di blocco e altri eventi, ma anche ricevere informazioni su quello che sta succedendo sul proprio itinerario. Inoltre, con l’ultimo aggiornamento è possibile sincronizzare il calendario con Waze, così che gli eventi con un luogo impostato vengono automaticamente aggiunti alla lista di navigazione per raggiungerli in un solo click al momento giusto. Trattandosi di un navigatore sociale è sicuramente quello che trae i maggiori benefici dalla community e, per questo, riceve anche numerosi update.

Tra le tante caratteristiche in tempo reale, l’app avvisa quando si è vicini ad una zona controllata dai rilevatori di velocità media. E’ gratis e si scarica da qui.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 256 GB a 617 €, minimo storico con sconto del 25%!

In offerta con sconto del 25% su Amazon il più recente Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 617 €, il minimo assoluto mai visto per questo computer
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial