fbpx
Home Hi-Tech Android World Parrot Minidrones per divertirsi in cielo, terra e acqua: foto e video...

Parrot Minidrones per divertirsi in cielo, terra e acqua: foto e video di Macitynet

Con oltre 600.000 unità vendute le unità Parrot Minidrones si attestano come un successo consolidato e la multinazionale francese quest’estate ci riprova con un un nuovo set di prodotti che, seppur riprendendo il design della prima serie, articola di più l’offerta con nuove proposte e un nuovo tipo di specializzazione. Dei Minidroni di Parrot abbiamo già parlato in occasione del lancio: in questo articolo trovate un approfondimento con le nuove caratteristiche e funzioni principali, inclusi foto e video realizzati da Macitynet durante la presentazione italiana che si è svolta a Milano.

Di notte o in pista
Se prima il drone Jumping Sumo, già recensito da Macitynet in questo articolo, era un piccolo e ingegnoso esempio di divertimento frizzante, irriverente ma pieno di soddisfazioni, adesso l’esperienza raddoppia: il nuovo Jumping Night mantiene la stessa impostazione della generazione precedente con in più una serie di luci a LED frontali manovrabili anch’esse tramite l’App per iOS e Android. Luci fisse, intermittenti o pulsanti, permettono una interessante visione notturna anche in posti nascosti e prima inaccessibili. La videocamera frontale, aiutata dalle luci, permette riprese e fotografie anche in stanze buie, sotto i letti, negli armadi e ovunque non ci sia una sorgente luminosa.

Di per sé il Jumping Night permette di viaggiare sino a 7 km orari, ruotare nei quattro assi, sia attraverso movimenti programmati che con la sensibilità degli effetti parallasse del dispositivo che lo controlla. Può eseguire salti, da fermo, sino a 80 centimetri e ha una autonomia di 20 minuti, con una carica di 25 minuti (anche questo aspetto è migliorato rispetto alla scorsa versione). Il Jumping Race, altra nuova proposta, è invece dedicato alla corsa su asfalto: pur conservando le stesse caratteristiche del modello Night (tranne i LED frontali), grazie alle ruote più grosse e a un motore più potente riesce ad arrivare sino a 13 km orari, una velocità più che doppia e impressionante a vedersi.

Parrot Minidrones IMG_0040
Parrot MiniDrone Airborne Night si distingue per i LED frontali

Acrobatici con stile
Anche la nuova linea Airborne si arricchisce di due nuovi modelli: dotati di accelerometro a tre assi e un giroscopio a tre assi offrono pieno controllo durante il volo assistito anche a chi è veramente a digiuno di controllo aereo di droni. Un pilota automatico è sempre in ascolto e corregge eventuali imperfezioni dei comandi, corredato da un sensore ultrasuoni che analizza l’altezza e la distanza dal terreno tanto che, per farlo partire, è sufficiente appoggiarlo alla mano e lanciarlo in aria.

Entrambi i modelli sono pensati per eseguire acrobazie programmate dall’apposita App per tablet e smartphone con vari angoli di rotazione. Le differenze sono nella dotazione: il modello Airborne Night è dotato di luci a LED per il volo notturno, l’Airborne Cargo può invece trasportare personaggi giocattolo incastrati nella parte superiore. Per entrambi la velocità massima di volo è di 18 km orari con una autonomia di 9 minuti (con 25 minuti di carica).

Sul pelo dell’acqua
Vera novità di questa stagione è il modello Hydrofoil, una sorta di aircraft in miniatura che, grazie ad uno scafo, permette ad una versione leggermente modificata e adattata all’uso di un Airbone di correre sul pelo dell’acqua. Il piccolo drone, una volta agganciato allo scafo e acceso, si alza e funge da motore per tutta l’imbarcazione. L’effetto è molto bello e abbastanza originale, dato che di droni d’acqua non se ne vedono molti, in particolare nel settore consumer e con queste caratteristiche. Il drone, una volta sganciato dallo scafo, può volare da solo con caratteristiche simili a quelle dei modelli Airborne. Capace di arrivare sino a 10 Km orari (5,4 nodi) sull’acqua dolce, offre una autonomia di 7 minuti (con ricarica rapida in 25 minuti).

Parrot Minidrones Hydrofoil NewZ 620
L’ Hydrofoil durante l’avanzata si alza e manovra elicottero e scafo

Sviluppo aperto
Per tutti i modelli è disponibile una apposita App per iOS, Android e WindowsPhone per il controllo dei droni, con azioni programmate all’interno e controllo della camera per foto e riprese video, ma sono disponibili sia un ambiente facilitato dove sviluppatori in erba possono registrare delle macro di movimento da richiamare poi all’interno dell’App. Chi vuole di più può registarsi sul sito Parrot e scaricare l’SDK, che permette di sviluppare una App apposita per il controllo dei droni con comandi personalizzati. Il core del sistema operativo dei droni è chiuso, ma le API per i comandi esterni sono libere e utilizzabili in ambiente Linux.

Tutti i modelli sono proposti in diverse colorazioni con prezzi a partire da 99 euro sino a 199 Euro sul sito Parrot e anche da questa pagina di Amazon.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,431FansMi piace
95,286FollowerSegui