Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Prompt, la riga di comando per controllare il mondo

Prompt, la riga di comando per controllare il mondo

Gli smanettoni e gli hacker lo hanno sempre sognato: poter controllare il mondo reale dalla riga di comando. La saga cinematografica Matrix lo ha portato sul grande schermo ed ora finalmente Prompt lo rende possibile nella vita di tutti i giorni. Con Prompt bastano brevi comandi testuali per effettuare acquisti online, utilizzare servizi su Internet ma anche per controllare i dispositivi Internet of Things e l’infinità di accessori, interruttori, sensori per la casa smart e la domotica.

prompt 620 home
Per esempio con Prompt è possibile ordinare un’auto Uber, modificare la temperatura impostata a casa o in ufficio su Nest, ottenere indicazioni stradali, tracciare voli o pacchetti in consegna e moltissimo altro ancora. Al momento Prompt è una startup e il servizio della “riga di comando per il mondo reale”, questo lo slogan della giovane società, è già attivo in beta pubblica negli Stati Uniti. I brevi ed efficaci comandi testuali di Prompt possono essere inviati via SMS, tramite la piattaforma di comunicazione e collaborazione Slack e anche tramite web.

L’efficacia e la velocità di Prompt risultano evidenti osservando alcuni dei numerosi comandi già disponibili: per esempio basta scrivere @domino large Hawaiian per ordinare una pizza grande hawaiana presso il negozio Domino Pizza a cui l’utente si rivolge abitualmente, oppure @nest 22 per impostare ovunque ci troviamo la temperatura di casa sul termostato Nest a 22 gradi. Con il comando @uber from [raccolta] to [destionazione] si ottiene una stima del prezzo del trasporto con un’auto Uber a cui seguono le istruzioni per collegare l’account personale Uber dell’utente e confermare la richiesta.

Seppur in beta e agli inizi Prompt può già contare su una estesa serie di integrazioni per gestire servizi, informazioni e funzioni, tra cui Uber, Foursquare, Google Maps, IMDb, WhoIs, New York Times, Weather Channel, Wikipedia, WeMo, Wolfram Alpha, Yahoo Finance, Yelp mentre altri come Evernote, Domino, Gmail, Google Calendar, PayPal e altri ancora sono già in lavorazione, come rileva Tech Crunch. Naturalmente Prompt ottiene una piccola percentuale sulle transazioni effettuate ed offre strumenti per programmatori che permettono di integrare Prompt al volo.

prompt 2prompt 3

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 256 GB mai così scontato, solo 929 €

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che restano al minimo storico a 799 € ma i modelli da 256 GB scendono sempre più giù e oggi costano 929 €.

Ultimi articoli

Pubblicità