Raskin, il padre dimenticato del Mac

Quella che ricordiamo in questi giorni è veramente l'anniversario del Mac? In realtà  si tratta del suo annuncio ufficiale in una manifestazione pubblica come la riunione annuale degli azionisti Apple del 24 Gennaio di 20 Anni fa. Ma quando iniziò veramente il lavoro sul Mac e chi ne è il vero padre? Scopritelo su AppleMuseum

Il Mac ha pochi padri certi, ma anche molti oscuri. Se, infatti, la ribalta di allora come quella di oggi era dei massimi responsabili dell’azienda, Sculley e Jobs 20 anni fa e Jobs di nuovo dalla fine degli anni 90, il grande lavoro, l’intuzione di base e lo sviluppo dell’idea fino quasi definitivo venne portato avanti da diverse persone, tra cui un nome noto soltanto ai cultori della storia Apple: Jef Raskin.

Per uno strano caso ed anche per la lunga gestazione che il progetto Mac ebbe all’interno di Apple, anche il giorno della presentazione Raskin non era più nell’azienda di Cupertino da molti mesi, il suo nome compare all’interno dello chassis dei primi Mac da 128k, “fotografato” sullo stampo in resina insieme alle firme di tutti i responsabili nel 1982. Tra questi nomi leggiamo appunto quello di Raskin che con Jobs e Wozniak resta tra i nomi da ricordare della storia Apple