Rebecca Burger, star del web francese muore colpita da un dispenser per la panna

È morta a 33 anni Rebecca Burger, star del web francese specializzata in benessere e sport. La giovane donna è stata colpita dell’esplosione di un dispenser per la panna

rebecca burger

Un incidente domestico trasformatosi in tragedia è la causa della morte di Rebecca Burger, 33enne star del web francese. La notizia arriva direttamente dai familiari della vittima con un post sul canale Facebook di Rebecca Burger, seguito da oltre 50mila utenti. Un dispenser per la panna, la cui pericolosità dovuta a un difetto di fabbricazione è noto da tempo, è esploso colpendo al petto la giovane donna, provocando un arresto cardiaco. Il decesso si è verificato nonostante il tempestico intervento del personale medico.

rebecca burger 3
L’incidente è avvenuto domenica 18 giugno ma è stato annunciato solo nelle scorse ore. In un altro post dei familiari pubblicato sul canale Instagram di Rebecca Burger, seguito da oltre 150mila fan, una foto mostra un dispenser simile a quello esploso che ha provocato la morte della star del web d’Oltralpe. Nel testo si consiglia di prestare attenzione a questi sifoni, la cui pericolosità in realtà era già nota fin dal 2013.

In quell’anno infatti l’Istituto Nazionale dei Consumatori francesi, come riporta Repubblica.it, avvertiva dei rischi legati a questa linea di dispenser, modello Ard’Time, con testina in plastica, non sufficientemente resistente per le elevate pressioni che si possono creare all’interno del sifone in metallo. Un’altra pubblicazione aveva già segnalato diversi gravi incidenti per gli utenti di questo dispenser, inclusi denti rotti, frattura delle costole, dello sterno, fratture multiple e persino la perdita di un occhio.