Recensione AirSnap, accessorio elegante e protettivo per le vostre AirPods

Proviamo Airsnap, una custodia per le AirPods. Protegge le cuffiette e ne facilita il trasporto. Ecco come è fatta e come funziona.

Recensione AirSnap, accessorio elegante e protettivo per le vostre AirPods

Le AirPods sono un accessorio talmente diffuso da avere generato, a loro volta, la corsa ad accessori che le potessero arricchire e migliorare: supporti, guscio di ricarica wireless (in attesa di quello marchiato da Apple), ganci e custodie. Appartiene a questa ultima categoria la AirSnap, un’interessante piccola fodera, tagliata a misura per proteggere e trasportare le auricolari Apple e  prodotta dalla sempre eccellente nelle intuizioni TwelveSouth

AirSnap cosa è, come è fatta

La AirSnap è semplicemente una custodia realizzata in pelle all’interno della quale si inserisce la… custodia delle AirPods. Il nome dell’azienda che la realizza non è stampato su di essa (sul retro c’è solo il nome: AirSnap) ma chi conosce TwelveSouth non faticherà a riconoscere stile e materiali. L’azienda americana è nota per sapere destreggiare con intelligenza e anche ironia (si pensi alle cover BookBook) nel campo della accessoristica dei prodotti Apple e anche nelle AirSnap troviamo la loro impronta digitale caratteristica.

La fodera è realizzata in pelle molto simile a quella delle cover BookBook per iPhone. Il colore (tinta Cognac) del modello che ci è stato recapitato per il test è molto piacevole e il materiale usato di ottima qualità e a prima vista anche molto robusto; le cuciture sono pressoché perfette, come la sua forma. Si notano anche alcuni dettagli funzionali ben studiati; un esempio è negli intagli posteriori con asola che permettono di aprire senza difficoltà l’aletta superiore.

La AirSnap ha anche un piccolo moschettone in metallo verniciato per appenderla ad un passante della cintura oppure ad all’asola di una borsa. Anche qui il materiale è di prima qualità e la pressione che si deve esercitare per aprire il moschettone quella giusta. Noi l’abbiamo usata per alcuni giorni proprio al passante della cintura agganciando e sganciando la custodia molto semplicemente.

Infine va anche segnalato che la AirSnap ha un intaglio su fondo, utile per ricaricare le AirPods senza toglierle dalla loro protezione. In pratica non dovrete più toglierle dalla fodera se non per abbinarle ad un nuovo telefono.

Unico dettaglio costruttivo che ci sentiamo di non approvare totalmente è la verniciatura del bottone che tiene chiusa l’aletta. La soluzione adottata è approssimativa e basta maneggiare per pochi giorni le AirSnap per vedere apparire graffi che rivelano il color argento del metallo.

AirSnap, impressioni d’uso

Al primo utilizzo le AirPods faticano un pochino ad entrare nella AirSnap. L’accessorio è infatti molto preciso nelle misure e la parte interna non è per nulla scivolosa. Si tratta di un pregio perché grazie a ciò è meno probabile che le auricolari usciranno dalla loro sede.

Una volta inserite all’interno di AirSnap, le AirPods restano perfettamente fruibili come se la custodia non ci fosse. L’aletta, che inizialmente sembra un po’ scomoda, diventa facilmente manovrabile grazie anche al fatto che, come detto, Twelve South ha scelto perfettamente le misure.

La protezione offerta alla custodia è ottima. Chi, come chi scrive, usa le AirPods da tempo sa bene che il loro guscio non è particolarmente propenso a graffi, ma certamente si sporca molto facilmente; grazie alle AirSnap questo rischio sarà molto ridotto.

Altro aspetto da sottolineare è che grazie ad AirSnap le AirPods diventano più facili da trovare perché aumenta il volume dell’oggetto; in più anche il materiale risulta meno scivoloso e quindi si percepiscono al tatto più facilmente. Questo però significa che se decideste di tenere le AirPods in tasca assieme alla AirSnap, dovrete fare il conto con un maggior volume.

In realtà, come dimostra il moschettone, AirSnap non è fatta per essere messe in tasca, ma per essere sempre a portata di mano fuori da una tasca, anche se siamo un pochino dubbiosi che sia consigliabile, come si vede nelle foto di marketing, appendere AirSnap ad una  borsa o ad uno zaino. Il gancio non si apre da solo con facilità, ma si apre certamente facilmente se qualcuno decide di aprilo. Molto meglio, come accennato, mettere le AirSnap alla cintura o, meglio, dentro ad una borsa, appese alle asole che si trovano spesso all’interno e che sono usate per appenderci delle chiavi o una chiavetta USB.

In conclusione

Le AirSnap sono un ottimo prodotto che nella loro semplicità svolgono una funzione preziosa, proteggere le AirPods, e lo fanno nel miglior modo possibile. Sono realizzate in pelle di ottima qualità, ben rifinita, anche nelle cuciture; di ottimo livello anche l’ideazione con il moschettone polifunzionale e un intaglio per la ricarica che limita la necessità di estrarre la custodia delle auricolari dalla fodera in pelle. Ci sono solo un paio di dettagli discutibili: la verniciatura del bottone e l’apertura del moschettone, a prova di sgancio casuale ma non di “manolesta” del moschettone.

Prezzo e disponibilità

Le AirSnap si comprano su Amazon Italia ad in costo di 37 euro circa spedizione inclusa, oppure nel negozio Twelve South a 30$ (più spedizione e tasse)